Perugia, Umbria
Guide di viaggio

Cosa vedere in Umbria: borghi e attività da non perdere

Guide di viaggio

È una terra di borghi medievali, castelli, chiese e paesaggi naturali incantevoli, quindi scegliere cosa vedere in Umbria può essere complesso: difficilmente, con un unico tour, si ha la possibilità di visitare tutto. Ecco perché abbiamo preparato una guida su cosa visitare in Umbria, focalizzandoci sui borghi e le attività imperdibili. L’Umbria, cuore verde d’Italia, è una regione che affascina per la sua storia, cultura, gastronomia e paesaggi mozzafiato: siamo certi incanterà anche te.

Cosa vedere in Umbria assolutamente

Qui il paesaggio variegato spazia dalle morbide colline punteggiate di ulivi a rigogliosi boschi, regalando ai viaggiatori un’esperienza memorabile e rilassata. Tra le mete da non perdere, spiccano alcune perle che racchiudono l’essenza stessa di questa terra, che uniscono storia, arte e natura in un connubio indimenticabile.

  • Assisi, la città umbra conosciuta in tutto il mondo come la città di San Francesco, è un gioiello incastonato sulle colline umbre. La Basilica di San Francesco, patrimonio dell’UNESCO, è un capolavoro dell’arte medievale con gli affreschi di Giotto e Cimabue.
  • Perugia, capoluogo della regione, è famosa per le sue mura etrusche, il centro storico ricco di vicoli e piazze, e per eventi di rilievo internazionale.
  • La Cascata delle Marmore, una delle cascate artificiali più alte del mondo, offre uno spettacolo naturale unico. Le acque del fiume Velino si precipitano per oltre 165 metri, creando un paesaggio di rara bellezza.
Cascata delle Marmore, Terni

Cosa vedere in Umbria in 5 giorni

Se hai a disposizione poco tempo per visitare questa regione, ti aiutiamo noi con l’elenco di cosa vedere in Umbria in 5 giorni.

  • Visita il centro storico medievale di Gubbio con il Palazzo Pretorio, la Cattedrale e Piazza Quaranta Martiri.
  • A Orvieto, la città che osserva la Val Tiberina da un colle di tufo, non perdere la Cattedrale gotica e il Pozzo di San Patrizio.
  • Raggiungi la “terrazza dell’Umbria”, Todi, per perderti tra i suoi incantevoli vicoli.
  • Fai un bagno di spiritualità ad Assisi, dove puoi visitare la Basilica di Santa Maria degli Angeli, la Basilica di San Francesco e la Basilica di Santa Chiara.
  • Imperdibile una visita rilassata del centro di Perugia con Piazza IV Novembre che ospita Fontana Maggiore, Palazzo dei Priori e la Cattedrale di San Lorenzo. Sempre in centro a Perugia, puoi trovare il meraviglioso Pozzo Etrusco della città.
  • Passeggia per il borgo romano e rinascimentale di Spello.
  • A Spoleto visita il centro storico e spostati nel Bosco Sacro di Monteluco, dove si tiene anche il Festival dei Due Mondi.
  • Da Monteluco puoi raggiungere senza difficoltà la Cascata delle Marmore, che ti rapirà il cuore.
  • Concludi il tuo lungo weekend con una tappa a Castiglione del Lago sul Trasimeno, uno dei borghi più belli della regione, con il centro storico medievale, la Rocca e i palazzi da visitare.

Quando si tratta di scegliere dove andare in Umbria, spesso è sufficiente puntare una destinazione a caso sulla cartina e raggiungerla per scoprire che ogni angolo di questa regione esiste per essere ammirato.

Assisi

Cosa fare in Umbria

Nel centro di Perugia è possibile visitare una straordinaria testimonianza dell’ingegneria idraulica etrusca risalente al III secolo a. C. Si tratta del Pozzo Etrusco, che fu costruito con lo scopo di raccogliere l’acqua piovana e garantire un costante approvvigionamento idrico alla popolazione.

Il Pozzo Etrusco si distingue per la sua imponente architettura: profondo circa 37 metri e con un diametro di oltre 5 metri, ha pareti realizzate con grandi blocchi in pietra squadrati, posizionati senza utilizzare malta. L’accesso, oggetto di numerosi studi e ricerche, è visitabile per ammirare da vicino questa incredibile opera d’ingegneria antica.

Un’escursione al pozzo ti permetterà di immergerti nella storia e nella cultura degli Etruschi, noti per le avanzate conoscenze tecniche, la profonda spiritualità e la forte connessione con il territorio e le risorse naturali.

Pozzo Etrusco, Perugia

Cosa mangiare in Umbria?

La cucina umbra è semplice, genuina e legata alla tradizione contadina. Non puoi lasciare l’Umbria senza aver assaggiato:

  • Tartufo nero di Norcia: utilizzato in numerose ricette, dai primi piatti ai condimenti per carni.
  • Lenticchie di Castelluccio: coltivate nelle Piane di Castelluccio, sono famose per il loro sapore delicato e per essere particolarmente digeribili.
  • Umbria DOC e Sagrantino di Montefalco: vini pregiati che accompagnano perfettamente la ricca offerta gastronomica della regione.
  • Porchetta umbra: arrosto di maiale condito con erbe aromatiche, un classico dello street food locale.

I borghi più belli dell’Umbria

Intrisa di storia, l’Umbria è disseminata di borghi che sembrano sospesi nel tempo, ciascuno con la propria unicità e bellezza. Questi piccoli gioielli, annidati tra verdi colline o arroccati su imponenti alture, raccontano secoli di storia attraverso le loro pietre, le chiese, i castelli e le viuzze acciottolate.
Dal fascino medievale di Gubbio fino all’armonia artistica di Spello, i borghi umbri offrono un’immersione profonda nell’anima più autentica dell’Italia centrale. Esplorarli significa intraprendere un viaggio indietro nel tempo, dove l’arte, la gastronomia e le tradizioni locali si intrecciano per regalare esperienze indimenticabili. Ecco, quindi, una selezione dei borghi più belli dell’Umbria, ognuno capace di raccontare una storia unica, di evocare atmosfere magiche e di lasciare nel cuore del visitatore il desiderio di tornare.

  1. Spello: famoso per le sue fioriture e i resti romani.
  2. Gubbio: con le sue imponenti strutture medievali, è uno dei borghi più caratteristici.
  3. Spoleto: famosa per il Festival dei Due Mondi, ospita anche un’imponente rocca e il ponte delle torri.
  4. Orvieto: sopra una rupe di tufo, famosa per il Duomo e il Pozzo di San Patrizio.
  5. Todi: con la sua Piazza del Popolo – un gioiello d’epoca medievale – la gotica Cattedrale di Santa Maria Assunta e il Tempio di San Fortunato.
  6. Castiglione del Lago: di origini etrusche, questo è forse il borgo più suggestivo della regione. Imperdibili il Castello del Leone, la Rocca del Leone, Palazzo della Corgna e la Chiesa di Santa Maddalena.
Orvieto

L’Umbria, con i suoi borghi ricchi di storia, le sue tradizioni culinarie e i suoi paesaggi naturali, rappresenta una delle destinazioni più affascinanti d’Italia. Ogni scorcio di questa regione ha qualcosa di unico da offrire, caratteristica che la rende perfetta per viaggiatori di ogni tipo. Che tu stia cercando quiete e bellezza naturale, o abbia sete di arte e storia, oppure voglia dedicarti alla degustazione di piatti e vini eccellenti, potrai realizzare il tuo desiderio con viaggi, vacanze e tour in Umbria.

Parti con Boscolo, dopotutto non hai più scuse ora che sai tutto su cosa vedere in Umbria.

Viaggi che potrebbero interessarti
Umbria

5 giorni da 880.00 € a persona

Umbria

Le Tappe: Perugia, Assisi, Gubbio, Cascata delle Marmore, Spoleto, Orvieto.

5 giorni alla scoperta di una meravigliosa regione, tra arte, natura e spiritualità, visitando luoghi imperdibili come Perugia, Assisi, Gubbio, le Cascate delle Marmore, Spoleto e Orvieto.

Vedi itinerario