Sei interessato alla destinazione?

Indietro

I festival dell estate boema

Festival Barocco Teatro, Boemia - Europa


La Repubblica Ceca, per il viaggiatore attento, è un grande libro di Storia: in questa terra – che per secoli ha fatto parte dell’impero austro-ungarico, condividendone la grandezza – nel corso del tempo si sono decisi tanti destini, e le tormentate vicende del ventesimo secolo aiutano a comprendere come ci sia qualcosa, tra la Boemia e la Moravia, dallo splendore assoluto di Praga a Brno, che continua a mettere sulla ribalta delle sorti umane queste colline, queste pianure, queste montagne basse. Tanto amore per il passato (è davvero impossibile non rimanere affascinati dai monumenti e dai capolavori d’arte disseminati per la Repubblica Ceca) rischia di far passare in secondo piano il presente: eppure l’estate boema è ricchissima di eventi, festival, sagre, concerti che permettono di apprezzare il connubio ideale tra ieri e oggi, grazie ad arie barocche suonate con gli strumenti originali che si librano nel cielo notturno, musica d’avanguardia tra le torri di romantici castelli, fino al rombo dei motori nei circuiti per le due ruote e il profumo della frutta nelle sagre estive.

Le serate di Olomouc, Boemia - Europa

Le serate barocche di Olomouc


l barocco ha dato tanto, tantissimo alla Repubblica Ceca, e sono tante le città in Boemia e in Moravia che vantano sontuosi palazzi e chiese decorate con perizia estrema: ad esempio Olomouc, città universitaria nell’omonima regione, è celebre per le sue sei bellissime fontane (di Giulio Cesare, secondo la tradizione il fondatore della città, di Nettuno, di Giove, di Mercurio, di Tritone e di Ercole), ma anche per la stupefacente Colonna della Santissima Trinità (con i suoi 35 metri, il più importante gruppo scultoreo barocco della Repubblica Ceca). Non stupisce quindi che proprio qui venga ospitato uno degli eventi chiave dell’estate morava: fino al 30 luglio, la visita ai monumenti cittadini è infatti allietata dalle arie barocche cantate e musicate dal gruppo artistico Ensemble Damians negli spazi dell’ex convitto gesuita, per di più in costume, per un’immersione in piena regola nel diciassettesimo e diciottesimo secolo. Anche il teatro che ospita gli spettacoli è realizzato in perfetto stile barocco, con scenari dipinti a mano e palcoscenico mobile.

Miroslav e le albicocche, Boemia - Europa

Miroslav e le albicocche


Il 17 luglio – terzo sabato del mese, come da tradizione – il profumo delle albicocche mature si alza da Miroslav, una piccola cittadina della Moravia meridionale che non sembra avere particolari attrattive rispetto ai borghi vicini. Ma quando c’è la Festa delle albicocche, tutto cambia: è una grande festa dove i prodotti preparati con questo delicato frutto simbolo della bella stagione fanno bella mostra di sé sui tavoli, in attesa di dare la felicità dei buongustai. Qualche gara è un po’ goliardica – come la sfida a mangiare più canederli all’albicocca (deliziosi!) possibile in venti minuti di tempo, con tanto di incoronazione finale dei Re dei canederli – ma l’atmosfera è quella tipica di una bella sagra mitteleuropea. In accompagnamento non può mancare un tradizionale mercatino dell’artigianato, oltre alle dimostrazioni dei mestieri popolari, concerti e processioni abiti d’epoca.

Festival Castelli Boemi, Boemia - Europa

Il festival dei castelli boemi e moravi


Se è vero che la storia ha la sua casa qui, in Repubblica Ceca, è difficile pensare a qualcosa di più storico – e romantico – dei castelli boemi e moravi. Il festival itinerante Hrady CZ da anni fa tappe in queste residenze storiche per portare musica e divertimento: palazzi come Točník – Žebrák, Kunětická Hora, Švihov, Rožmberk nad Vltavou, Bezděz, ma anche Veveří, Hradec nad Moravicí, Bouzov per tutto luglio e agosto diventano palcoscenici d’eccezione, con la possibilità di pernottare nei pittoreschi paesi ai piedi dei castelli e, naturalmente, sperimentare la tradizione enogastronomica locale: soprattutto in Moravia, infatti, non c’è nulla di meglio che unire la passione per le sette note a quella per un buon calice di vino.

Krumlov, Boemia - Europa

Musica a Český Krumlov


Český Krumlov, nella Boemia meridionale, è nota per essere una delle più belle città della Repubblica Ceca, riconoscimento sancito anche dalla protezione dell’UNESCO come patrimonio dell’umanità del suo centro storico. Il suo grande castello – che appare quasi sproporzionato per una città in fondo così piccola, tanto che è il secondo dell’interno Paese dopo quello di Praga – è solo una delle tante attrazioni di questa città tutta da scoprire, che solo una trentina d’anni fa (si stenta a crederlo) era in stato di virtuale abbandono. Ora è tutto cambiato, e Krumlov non è solo una località splendida, ma anche una cittadina straordinariamente vivace dal punto di vista culturale. Fiore all’occhiello è il Festival Internazionale di Musica che quest’anno si tiene dal 14 luglio fino al 5 di agosto, e che propone concerti di musica classica, jazz, folklore, musical, opera e crossover, nei luoghi più belli e significativi della città: tra cui, appunto, anche il grande castello. Passeggiando per Krumlov mentre si innalzano le note degli spettacoli dai quattro angoli della città, con musiche che vanno dal quindicesimo sino al ventunesimo secolo, non si può sopire facilmente l’impressione di trovarsi in un luogo sospeso nel tempo, né presente né passato: una sintesi e una celebrazione, allo stesso momento, che trovano il loro culmine nelle rappresentazioni sperimentali barocche nel più vecchio teatro barocco del mondo.

Gp Brno, Boemia - Europa

Il Grand Prix della Repubblica Ceca


Va detto subito: la Repubblica Ceca non è soltanto castelli, festival barocchi, chiese opulente e sagre paesane. È una nazione moderna con il vento in poppa, che ha molto da dire anche dal punto di vista della tecnologia e delle ultime tendenze. Per questo è inevitabile includere nel nostro breve elenco anche un evento che attira ogni anno centinaia di migliaia di spettatori da tutto il mondo, più tutti quelli incollati di fronte ai loro televisori: il Gran Premio Motociclistica di Brno, tra i maggiori momenti dedicati allo sport in tutto l’anno in RepubblicaCeca, sul circuito di Masaryk. Quest’anno la gara, che ha visto in tempi recenti grandi duelli tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, si tiene dal 4 al 6 agosto, come sempre per tutte e tre le categorie, 150, 250 e 500 cc. Prenotando per tempo si può provare l’ebbrezza di vedere sfrecciare questi bolidi, in caso contrario l’area è ricca di maxischermi e chioschi per ristorarsi un po’. Chiaro, non è proprio la stessa cosa.

Title
Subtitle