Arabia

8 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 4.190 Scopri tutte le date

Arabia

9 giorni alla scoperta delle meraviglie antiche e moderne dell’Arabia Saudita, visitando luoghi imperdibili come Riyadh, Tabuk, Al Ula, Medina e Jeddah.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
4.190 €
per persona
Durata
9 giorni
8 notti
Prima partenza
26 Set
altre partenze
Optional
Arrivare prima
Allunga un po
Deserto di Al Ula

Un Paese che si è affacciato al turismo da poco, rivelando magnifici tesori.

Mappa Arabia
Riyadh
Jeddah
Vacanza di 9 giorni e 8 notti
A partire da 4.190 €
A persona
Scopri tutte le date

Antiche storie, nuove scoperte. Aperta al turismo solo da pochi anni, l’Arabia Saudita garantisce ai viaggiatori un’esperienza straordinaria, proprio per la scarsa conoscenza che fino ad oggi abbiamo avuto di questo luogo a livello turistico. La cosiddetta “Via dell’Incenso” percorreva tutta la penisola arabica partendo dal Regno di Saba, l’attuale Yemen, e si spingeva fino alla capitale dei Nabatei, la mitica Petra. Lungo questo itinerario, carovane di mercanti e pellegrini percorrevano deserti che si estendevano a perdita d’occhio, costellati da oasi, wadi e centri abitati.

Sulle orme dei Nabatei. Durante il nostro viaggio, avremo modo di seguire le tracce di questo antico e misterioso popolo, visitando alcuni siti di fondamentale importanza come Mada’in Saleh, l’antica Hegra, la città nabatea più importante dell’Arabia Saudita. I Nabatei erano scultori di rocce e anche qui, come avvenne nella più famosa Petra, modellarono le pareti rocciose ricavando imponenti sepolcri che conferiscono al paesaggio un aspetto surreale.

Tra sacro e profano. Qui in Arabia il profeta Maometto è nato, ha vissuto, ed ha fondato l’Islam lasciando importanti testimonianze che avremo modo di ammirare. Come Medina, la seconda città dell’Islam, che accoglie i visitatori alla scoperta di una serie di luoghi sacri legati al Profeta. Infine, in un viaggio in Arabia Saudita non può mancare un tuffo nella modernità e nell’avanguardia, che ci aspettano nelle due metropoli principali ricche di avveniristici grattacieli ma anche di storia: Jeddah e Riyadh ci mostreranno un ulteriore volto di questo Paese meraviglioso, ancora tutto da vivere.

Antiche storie, nuove scoperte. Aperta al turismo solo da pochi anni, l’Arabia Saudita garantisce ai viaggiatori un’esperienza straordinaria, proprio per la scarsa conoscenza che fino ad oggi abbiamo avuto di questo luogo a livello turistico. La cosiddetta “Via dell’Incenso” percorreva tutta la penisola arabica partendo dal Regno di Saba, l’attuale Yemen, e si spingeva fino alla capitale dei Nabatei, la mitica Petra. Lungo questo itinerario, carovane di mercanti e pellegrini percorrevano deserti che si estendevano a perdita d’occhio, costellati da oasi, wadi e centri abitati.

Sulle orme dei Nabatei. Durante il nostro viaggio, avremo modo di seguire le tracce di questo antico e misterioso popolo, visitando alcuni siti di fondamentale importanza come Mada’in Saleh, l’antica Hegra, la città nabatea più importante dell’Arabia Saudita. I Nabatei erano scultori di rocce e anche qui, come avvenne nella più famosa Petra, modellarono le pareti rocciose ricavando imponenti sepolcri che conferiscono al paesaggio un aspetto surreale.

Sulle orme dei Nabatei. Durante il nostro viaggio, avremo modo di seguire le tracce di questo antico e misterioso popolo, visitando alcuni siti di fondamentale importanza come Mada’in Saleh, l’antica Hegra, la città nabatea più importante dell’Arabia Saudita. I Nabatei erano scultori di rocce e anche qui, come avvenne nella più famosa Petra, modellarono le pareti rocciose ricavando imponenti sepolcri che conferiscono al paesaggio un aspetto surreale.

Tra sacro e profano. Qui in Arabia il profeta Maometto è nato, ha vissuto, ed ha fondato l’Islam lasciando importanti testimonianze che avremo modo di ammirare. Come Medina, la seconda città dell’Islam, che accoglie i visitatori alla scoperta di una serie di luoghi sacri legati al Profeta. Infine, in un viaggio in Arabia Saudita non può mancare un tuffo nella modernità e nell’avanguardia, che ci aspettano nelle due metropoli principali ricche di avveniristici grattacieli ma anche di storia: Jeddah e Riyadh ci mostreranno un ulteriore volto di questo Paese meraviglioso, ancora tutto da vivere.

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour prevede la partenza in aereo. Potrai partire dall’aeroporto che preferisci, in base anche alla disponibilità dei voli, ed incontrerai il resto del gruppo e l’accompagnatore direttamente a destinazione.

Puoi rendere ancora più personale la tua esperienza di viaggio aggiungendo un’estensione di alcuni giorni all’inizio o alla fine del tour. Prevediamo sempre poi alcune escursioni facoltative per un’esperienza ancora più flessibile.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Assistente per le partenze dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Volo a/r e volo domestico Riyadh/Tabuk con franchigia bagagli inclusa
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa
  • Viaggio in treno Medina / Jeddah
  • Viaggio in minivan / bus GT a uso esclusivo dei clienti Boscolo
  • Connessione Wi-Fi disponibile a bordo del bus
  • Accompagnatore dall’Italia e guida locale parlante inglese
  • 8 pernottamenti e prime colazioni
  • 7 pranzi e 8 cene
  • Tutti gli ingressi previsti da programma
  • Facchinaggio negli aeroporti e negli hotel
  • L’esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medico bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Riyadh e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

Alla scoperta dell'Arabia

Un Paese nuovo per i turisti occidentali ma dalla storia antichissima: l’Arabia Saudita è pronta ad aprire le sue porte e a svelare il suo immenso patrimonio di reperti archeologici, opulente oasi, spettacolari deserti, moderne metropoli e sacralità nei luoghi dove è nata la religione islamica.

Un Paese nuovo per i turisti occidentali ma dalla storia antichissima: l’Arabia Saudita è pronta ad aprire le sue porte e a svelare il suo immenso patrimonio di reperti archeologici, opulente oasi, spettacolari deserti, moderne metropoli e sacralità nei luoghi dove è nata la religione islamica.

giorno
1
Partenza - Riyadh

Il nostro viaggio ha inizio imbarcandoci sul volo per Riyadh, capitale dell’Arabia Saudita, situata su un altipiano desertico al centro del paese e metropoli moderna e innovativa, che ha saputo mantenere intatto il suo passato e il suo patrimonio storico. Atterriamo a Riyadh e dall'aeroporto veniamo accompagnati al nostro hotel, dove incontriamo l'accompagnatore e il resto del gruppo. In base all'orario di arrivo, la cena è prevista in hotel oppure a bordo del volo.

Il nostro viaggio ha inizio imbarcandoci sul volo per Riyadh, capitale dell’Arabia Saudita, situata su un altipiano desertico al centro del paese e metropoli moderna e innovativa, che ha saputo mantenere intatto il suo passato e il suo patrimonio storico. Atterriamo a Riyadh e dall'aeroporto veniamo accompagnati al nostro hotel, dove incontriamo l'accompagnatore e il resto del gruppo. In base all'orario di arrivo, la cena è prevista in hotel oppure a bordo del volo.

Centro Olaya Hotel
Hotel previsto (o similare) per il giorno 1|
giorno
2
Riyadh - Tabuk

Dedichiamo la giornata alla visita guidata di Riyadh. Cominciamo con il Forte Masmak, risalente al 1865 e strettamente legato alla storia dell’Arabia moderna: da qui Abdulaziz Al Saud conquistò e unì i diversi regni che compongono la nazione saudita. In seguito raggiungiamo Ad-Dir’iyah, la residenza della casa regnante saudita. Dopo il pranzo al ristorante visitiamo il Museo Nazionale Saudita, con i suoi più di 3.700 reperti antichi esposti che documentano la storia dell'Arabia nel corso dei millenni. Infine saliamo sul Kingdom Tower Bridge per godere di una spettacolare vista sulla città. Raggiungiamo l’aeroporto e partiamo in aereo per Tabuk. All’arrivo ci sistemiamo in hotel per la cena.

Dedichiamo la giornata alla visita guidata di Riyadh. Cominciamo con il Forte Masmak, risalente al 1865 e strettamente legato alla storia dell’Arabia moderna: da qui Abdulaziz Al Saud conquistò e unì i diversi regni che compongono la nazione saudita. In seguito raggiungiamo Ad-Dir’iyah, la residenza della casa regnante saudita. Dopo il pranzo al ristorante visitiamo il Museo Nazionale Saudita, con i suoi più di 3.700 reperti antichi esposti che documentano la storia dell'Arabia nel corso dei millenni. Infine saliamo sul Kingdom Tower Bridge per godere di una spettacolare vista sulla città. Raggiungiamo l’aeroporto e partiamo in aereo per Tabuk. All’arrivo ci sistemiamo in hotel per la cena.

Swiss In Tabuk Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
3
Tabuk - Valle Hisma

Saliamo a bordo di alcuni mezzi 4x4 e raggiungiamo la Valle di Hisma, un’area desertica particolarmente suggestiva caratterizzata da alti faraglioni che si alternano a dune di sabbia. La zona ha sempre avuto una posizione strategica, in quanto posta a metà strada tra Petra e le principali città nabatee, ma è anche vicina ad Aqaba e al Mar Rosso. Per questo, oltre a un paesaggio mozzafiato, qui si trovano centinaia di antiche opere d’arte rupestre e iscrizioni, alcune in scritture pre-islamiche risalenti al commercio delle carovane e altre in arabo antico, risalenti ai primi decenni dell’Islam. È previsto il pranzo al sacco durante l’escursione. In serata ci attende la cena in hotel.

Saliamo a bordo di alcuni mezzi 4x4 e raggiungiamo la Valle di Hisma, un’area desertica particolarmente suggestiva caratterizzata da alti faraglioni che si alternano a dune di sabbia. La zona ha sempre avuto una posizione strategica, in quanto posta a metà strada tra Petra e le principali città nabatee, ma è anche vicina ad Aqaba e al Mar Rosso. Per questo, oltre a un paesaggio mozzafiato, qui si trovano centinaia di antiche opere d’arte rupestre e iscrizioni, alcune in scritture pre-islamiche risalenti al commercio delle carovane e altre in arabo antico, risalenti ai primi decenni dell’Islam. È previsto il pranzo al sacco durante l’escursione. In serata ci attende la cena in hotel.

Swiss In Tabuk Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
4
Tabuk - Desi Valley - Grand Canyon

Il gioiello naturale dell’Arabia Saudita, il Wadi Qaraqir, è un canyon lungo 15 km che attraversa un’oasi di palme con acqua corrente cristallina. Questa meraviglia naturale è stata per molto tempo un segreto ben custodito tra gli esploratori. Dopo averlo visitato percorriamo una piccola valle asciutta che improvvisamente diventa una crepa, fino a trasformarsi in un canyon incredibilmente profondo: siamo nel Grand Canyon dell’Arabia Saudita, localmente noto come Al-Shaq (lo strappo). Raggiungiamo poi il punto panoramico da cui si apre una vista a strapiombo sulla valle. Pranziamo durante l'escursione e ceniamo in hotel a Tabuk.

Il gioiello naturale dell’Arabia Saudita, il Wadi Qaraqir, è un canyon lungo 15 km che attraversa un’oasi di palme con acqua corrente cristallina. Questa meraviglia naturale è stata per molto tempo un segreto ben custodito tra gli esploratori. Dopo averlo visitato percorriamo una piccola valle asciutta che improvvisamente diventa una crepa, fino a trasformarsi in un canyon incredibilmente profondo: siamo nel Grand Canyon dell’Arabia Saudita, localmente noto come Al-Shaq (lo strappo). Raggiungiamo poi il punto panoramico da cui si apre una vista a strapiombo sulla valle. Pranziamo durante l'escursione e ceniamo in hotel a Tabuk.

Swiss In Tabuk Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
5
Tabuk - Moatham - Rainbow Rock Arch - Al Ula

Partiamo, attraverso il deserto arabico, in direzione di Al Ula, una delle più importanti città nabatee lungo la Via dell’Incenso. Sostiamo al Forte di Moatham, costruito a difesa della Old Hajj Road, la principale rotta siriana dell'Hajj "Tabukiyah", la strada più antica utilizzata dai convogli di pellegrini musulmani che collegava Damasco con Medina. In seguito ci fermiamo per fotografare la Rainbow Rock, una delle formazioni rocciose naturali più spettacolari della regione, con la sua caratteristica forma ad arco. Pranziamo nel corso del viaggio. All’arrivo ci godiamo il tramonto sulla maestosa Roccia dell'Elefante, prima di raggiungere il campo tendato dove ci attende la cena.

Partiamo, attraverso il deserto arabico, in direzione di Al Ula, una delle più importanti città nabatee lungo la Via dell’Incenso. Sostiamo al Forte di Moatham, costruito a difesa della Old Hajj Road, la principale rotta siriana dell'Hajj "Tabukiyah", la strada più antica utilizzata dai convogli di pellegrini musulmani che collegava Damasco con Medina. In seguito ci fermiamo per fotografare la Rainbow Rock, una delle formazioni rocciose naturali più spettacolari della regione, con la sua caratteristica forma ad arco. Pranziamo nel corso del viaggio. All’arrivo ci godiamo il tramonto sulla maestosa Roccia dell'Elefante, prima di raggiungere il campo tendato dove ci attende la cena.

Sahary AlUla Resort
Hotel previsto (o similare) per i giorni 5, 6|
giorno
6
Al Ula - Hegra

Al Ula, situata in una zona ricca di risorse idriche sotterranee, è da sempre una tappa fondamentale e strategica lungo la Strada dell’Incenso. Durante il I millennio a.C., Al Ula vide l’ascesa dell’antica città di Dadan. Alla fine dello stesso millennio i Nabatei installarono qui il loro avamposto più meridionale: Hegra, o “Madain Saleh”. Iniziamo con la visita della bellissima città vecchia per poi proseguire con la visita delle rovine di Dadan. A 20 km si trova Hegra, il sito storico più iconico del Regno dell’Arabia Saudita e il primo ad essere elencato come Patrimonio Mondiale dell’Unesco, nel 2008. Pranziamo nel corso delle visite e ceniamo in un campo tendato.

Al Ula, situata in una zona ricca di risorse idriche sotterranee, è da sempre una tappa fondamentale e strategica lungo la Strada dell’Incenso. Durante il I millennio a.C., Al Ula vide l’ascesa dell’antica città di Dadan. Alla fine dello stesso millennio i Nabatei installarono qui il loro avamposto più meridionale: Hegra, o “Madain Saleh”. Iniziamo con la visita della bellissima città vecchia per poi proseguire con la visita delle rovine di Dadan. A 20 km si trova Hegra, il sito storico più iconico del Regno dell’Arabia Saudita e il primo ad essere elencato come Patrimonio Mondiale dell’Unesco, nel 2008. Pranziamo nel corso delle visite e ceniamo in un campo tendato.

Sahary AlUla Resort
Hotel previsto (o similare) per i giorni 5, 6|
giorno
7
Al Ula - Medina

Dopo la colazione partiamo per Medina, che raggiungiamo dopo un percorso di 350 km nel deserto. Dopo il pranzo ci dedichiamo alla visita di Medina: "la città illuminata" è una delle due città più sacre dell'Islam, destinazione chiave per milioni di pellegrini che si recano in Arabia Saudita per l’Hajj o Umrah. La città è costruita attorno alla Moschea del Profeta (non accessibile ai non musulmani), che fu costruita dal Profeta stesso ed è anche il luogo in cui è sepolto. Ceniamo in hotel.

Dopo la colazione partiamo per Medina, che raggiungiamo dopo un percorso di 350 km nel deserto. Dopo il pranzo ci dedichiamo alla visita di Medina: "la città illuminata" è una delle due città più sacre dell'Islam, destinazione chiave per milioni di pellegrini che si recano in Arabia Saudita per l’Hajj o Umrah. La città è costruita attorno alla Moschea del Profeta (non accessibile ai non musulmani), che fu costruita dal Profeta stesso ed è anche il luogo in cui è sepolto. Ceniamo in hotel.

Hotel Le Méridien Medina
Hotel previsto (o similare) per il giorno 7|
giorno
8
Medina - Jeddah

In mattinata prendiamo il treno ad alta velocità Haramain per raggiungere Jeddah, viaggiando a 300 km/h. Jeddah, la “nonna”, è il cuore commerciale dell'Arabia Saudita e il porto dove arrivano i pellegrini provenienti da tutto il mondo islamico diretti alla Mecca e Medina. All'arrivo, con la guida visitiamo alcune delle antiche case ottomane del suo centro storico Patrimonio Mondiale dell'Unesco, noto per le abitazioni costruite in corallo, tra cui la casa-museo Nassif. Passeggiamo poi per Al Alawi Souq, il mercato che si snoda tra i vecchi quartieri, fino ad arrivare al museo Al Tayebate e al vivace mercato del pesce sul Mar Rosso. Il pranzo è previsto al ristorante e la cena in hotel.

In mattinata prendiamo il treno ad alta velocità Haramain per raggiungere Jeddah, viaggiando a 300 km/h. Jeddah, la “nonna”, è il cuore commerciale dell'Arabia Saudita e il porto dove arrivano i pellegrini provenienti da tutto il mondo islamico diretti alla Mecca e Medina. All'arrivo, con la guida visitiamo alcune delle antiche case ottomane del suo centro storico Patrimonio Mondiale dell'Unesco, noto per le abitazioni costruite in corallo, tra cui la casa-museo Nassif. Passeggiamo poi per Al Alawi Souq, il mercato che si snoda tra i vecchi quartieri, fino ad arrivare al museo Al Tayebate e al vivace mercato del pesce sul Mar Rosso. Il pranzo è previsto al ristorante e la cena in hotel.

Centro Salama Jeddah by Rotana
Hotel previsto (o similare) per il giorno 8|
giorno
9
Jeddah - Rientro

Il nostro viaggio in Arabia Saudita è arrivato al termine, e dobbiamo prepararci a salutare questa nazione indimenticabile e le sue meraviglie. Dopo la prima colazione veniamo accompagnati all’aeroporto internazionale di Jeddah in tempo utile per salire a bordo del volo di rientro che ci riporta in Italia.

Il nostro viaggio in Arabia Saudita è arrivato al termine, e dobbiamo prepararci a salutare questa nazione indimenticabile e le sue meraviglie. Dopo la prima colazione veniamo accompagnati all’aeroporto internazionale di Jeddah in tempo utile per salire a bordo del volo di rientro che ci riporta in Italia.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
13 Giorni da 4.790€ a persona

Le Tappe:

Amman
,
Jerash
,
Petra
,
Wadi Rum
,
Tabuk
,
Al Ula
,
Medina
,
Jeddah

6 Giorni da 1.990€ a persona

Le Tappe:

Dubai
,
Abu Dhabi
,
Al Ain

10 Giorni da 3.440€ a persona

Le Tappe:

Dubai
,
Abu Dhabi
,
Al Ain
,
Fujairah
,
Musandam