Svizzera, Alsazia e Foresta Nera

6 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 1.490 Scopri tutte le date

Svizzera, Alsazia e Foresta Nera

7 giorni attraverso le bellezze di Svizzera, Francia e Germania, visitando luoghi imperdibili come Basilea, Friburgo, Strasburgo, Colmar, Zurigo e St. Moritz.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
1.490 €
per persona
Durata
7 giorni
6 notti
Prima partenza
29 Lug
altre partenze
Optional
+ Escursioni
Partenza sotto casa
Cascate di Sciaffusa

Un angolo d'Europa inedito a cavallo di tre nazioni.

Zurigo
Lucerna
Vacanza di 7 giorni e 6 notti
A partire da 1.490 €
A persona
Scopri tutte le date

La Svizzera da scoprire. La Svizzera, nostra storica vicina immersa tra le montagne, non è un Paese austero, monotono o noioso. Con questo tour usciremo per sempre dai luoghi comuni sul conto della Svizzera, andando alla scoperta dei suoi numerosi aspetti storici e paesaggistici.

Attraverso tre nazioni. Esploreremo un piccolo pezzo di territorio tra Germania, Svizzera e Francia, caratterizzato da una sorprendente convivenza pacifica tra natura e città. Affascinanti come Friburgo o Strasburgo, o vivaci e cosmopolite come Basilea e Zurigo. Foreste, laghi, cascate e antiche case a graticcio ci proietteranno in una dimensione fiabesca, aperta all’Europa ma legata alla tradizione per folklore e cultura. Il viaggio in bus darà il ritmo lento e necessario per godersi il paesaggio.

Un magico treno. Cambieremo poi scenario, salendo ad alta quota per scoprire in carrozza l’elegante Saint Moritz, e vivendo la straordinaria esperienza del treno rosso del Bernina. Al ritorno, questo piccolo pezzo d’Europa non ci sarà mai sembrato più affascinante e pieno di sorprese!

La Svizzera da scoprire. La Svizzera, nostra storica vicina immersa tra le montagne, non è un Paese austero, monotono o noioso. Con questo tour usciremo per sempre dai luoghi comuni sul conto della Svizzera, andando alla scoperta dei suoi numerosi aspetti storici e paesaggistici.

Attraverso tre nazioni. Esploreremo un piccolo pezzo di territorio tra Germania, Svizzera e Francia, caratterizzato da una sorprendente convivenza pacifica tra natura e città. Affascinanti come Friburgo o Strasburgo, o vivaci e cosmopolite come Basilea e Zurigo. Foreste, laghi, cascate e antiche case a graticcio ci proietteranno in una dimensione fiabesca, aperta all’Europa ma legata alla tradizione per folklore e cultura. Il viaggio in bus darà il ritmo lento e necessario per godersi il paesaggio.

Attraverso tre nazioni. Esploreremo un piccolo pezzo di territorio tra Germania, Svizzera e Francia, caratterizzato da una sorprendente convivenza pacifica tra natura e città. Affascinanti come Friburgo o Strasburgo, o vivaci e cosmopolite come Basilea e Zurigo. Foreste, laghi, cascate e antiche case a graticcio ci proietteranno in una dimensione fiabesca, aperta all’Europa ma legata alla tradizione per folklore e cultura. Il viaggio in bus darà il ritmo lento e necessario per godersi il paesaggio.

Un magico treno. Cambieremo poi scenario, salendo ad alta quota per scoprire in carrozza l’elegante Saint Moritz, e vivendo la straordinaria esperienza del treno rosso del Bernina. Al ritorno, questo piccolo pezzo d’Europa non ci sarà mai sembrato più affascinante e pieno di sorprese!

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour si svolge interamente in pullman. È possibile partire da numerose località nell’intero territorio italiano, arrivando al punto di partenza del tour tramite una navetta di avvicinamento oppure, se disponibile, utilizzando il nostro servizio condiviso di Partenza Sotto Casa.

I nostri itinerari hanno un'ampia selezione di esperienze già incluse nel pacchetto, oltre a una serie di ulteriori esperienze facoltative, da scegliere in loco o prima di partire, per non perdere nemmeno un dettaglio del viaggio.

All’inizio del viaggio l’accompagnatore raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a €25 per persona. Tale importo include gli ingressi ai musei e monumenti e le tasse di soggiorno.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Viaggio in bus GT a uso esclusivo dei clienti Boscolo
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
  • 6 pernottamenti e prime colazioni
  • 4 cene (acqua inclusa)
  • Visite guidate di Basilea, Strasburgo, Colmar, Friburgo e Zurigo
  • Biglietto Trenino Rosso del Bernina da St. Moritz a Tirano
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • L’esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • 2 pernottamenti e prime colazioni aggiuntive a Bologna (per le partenze dal centro e sud Italia)
Le opzioni facoltative
Le opzioni facoltative

A Strasburgo è possibile partecipare ad una crociera facoltativa in battello lungo i canali della capitale dell'Alsazia.

Da St. Moritz è possibile partecipare a un'escursione facoltativa in funivia fino a raggiungere il rifugio di Berghaus Diavolezza, da cui è possibile ammirare i ghiacciai e le cime del Piz Palu e del Piz Bernina.

Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Lucerna e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

Tra città d'arte, laghi e foreste.

L’Europa centrale da non perdere. Si parte dal tour in Svizzera, con le raffinate atmosfere di Lucerna e Basilea. Si continua con Strasburgo e Colmar, che racchiudono tutta la personalità dell’Alsazia. Si conclude con l’incanto della Foresta Nera e la tranquillità di Zurigo e Saint Moritz.

L’Europa centrale da non perdere. Si parte dal tour in Svizzera, con le raffinate atmosfere di Lucerna e Basilea. Si continua con Strasburgo e Colmar, che racchiudono tutta la personalità dell’Alsazia. Si conclude con l’incanto della Foresta Nera e la tranquillità di Zurigo e Saint Moritz.

Svizzera, Alsazia e Foresta Nera - mappa desk
giorno
1
Partenza - Lucerna - Basilea

Partiamo al mattino presto dalla località prescelta alla volta della Svizzera, passando per Chiasso e per il tunnel del San Gottardo. Lungo il tragitto sono previste delle soste per il ristoro e il pranzo libero. Raggiungiamo Lucerna, sul Lago dei Quattro Cantoni, dove passeggiamo con l’accompagnatore tra le piazzette, le fontane e gli antichi palazzi della città vecchia e ammiriamo il famoso Kapellbrücke, il ponte di legno coperto più antico d’Europa. Arriviamo poi a Basilea dove ci attende la cena.

Partiamo al mattino presto dalla località prescelta alla volta della Svizzera, passando per Chiasso e per il tunnel del San Gottardo. Lungo il tragitto sono previste delle soste per il ristoro e il pranzo libero. Raggiungiamo Lucerna, sul Lago dei Quattro Cantoni, dove passeggiamo con l’accompagnatore tra le piazzette, le fontane e gli antichi palazzi della città vecchia e ammiriamo il famoso Kapellbrücke, il ponte di legno coperto più antico d’Europa. Arriviamo poi a Basilea dove ci attende la cena.

Pullman Basel Europe
Hotel previsto (o similare) per il giorno 1|
giorno
2
Basilea - Friburgo

In mattinata visitiamo con la guida il centro storico di Basilea, antica città universitaria e importante centro culturale adagiato sulle rive del fiume Reno, in un angolo di Svizzera al confine con Francia e Germania. Dopo il pranzo libero giungiamo a Friburgo, nel cuore della Foresta Nera, per una passeggiata con la guida nel centro storico medievale, caratterizzato da vicoli acciottolati e accoglienti piazzette, come la Rathausplatz, la piazza del Municipio, e Munsterplatz, la piazza della Cattedrale. Ceniamo in serata.

In mattinata visitiamo con la guida il centro storico di Basilea, antica città universitaria e importante centro culturale adagiato sulle rive del fiume Reno, in un angolo di Svizzera al confine con Francia e Germania. Dopo il pranzo libero giungiamo a Friburgo, nel cuore della Foresta Nera, per una passeggiata con la guida nel centro storico medievale, caratterizzato da vicoli acciottolati e accoglienti piazzette, come la Rathausplatz, la piazza del Municipio, e Munsterplatz, la piazza della Cattedrale. Ceniamo in serata.

Novotel Freiburg am Konzerthaus
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
3
Colmar - Strasburgo

Ci dirigiamo verso la vicina Alsazia e, giunti a Colmar, incontriamo la guida che ci accompagna nella visita di uno dei più pittoreschi borghi della regioni. Ci perdiamo nel dedalo di canali e vicoli delimitati dalle colorate case a graticcio del quartiere storico di “Petite Venice”. Proseguiamo per Strasburgo dove arriviamo per il pranzo libero. Nel pomeriggio, sempre con la guida, iniziamo la visita a piedi del centro storico della città. Scopriamo le ricche decorazioni della Cattedrale di Notre Dame e l’antico quartiere di “Petite France”. Chi lo desidera può partecipare a un’escursione facoltativa in battello lungo i canali. Rientriamo a Friburgo in serata, per la cena libera.

Ci dirigiamo verso la vicina Alsazia e, giunti a Colmar, incontriamo la guida che ci accompagna nella visita di uno dei più pittoreschi borghi della regioni. Ci perdiamo nel dedalo di canali e vicoli delimitati dalle colorate case a graticcio del quartiere storico di “Petite Venice”. Proseguiamo per Strasburgo dove arriviamo per il pranzo libero. Nel pomeriggio, sempre con la guida, iniziamo la visita a piedi del centro storico della città. Scopriamo le ricche decorazioni della Cattedrale di Notre Dame e l’antico quartiere di “Petite France”. Chi lo desidera può partecipare a un’escursione facoltativa in battello lungo i canali. Rientriamo a Friburgo in serata, per la cena libera.

Escursioni facoltative

Giro in battello lungo i canali di Strasburgo

|
Novotel Freiburg am Konzerthaus
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
4
Foresta Nera

Intera giornata dedicata all'escursione nella Foresta Nera, regione montuosa nel sud-ovest della Germania, con uno degli ambienti naturali più panoramici d’Europa. Iniziamo dalla parte più meridionale della regione dove troviamo il pittoresco lago di Titisee, per poi raggiungere le cascate di Triberg, le più alte del Paese. Il resto della giornata lo trascorriamo visitando splendidi borghi con le case a graticcio e percorrendo strade panoramiche che ci riportano all’ambientazione delle favole dei fratelli Grimm. Il pranzo è libero in corso di escursione e rientriamo in hotel per la cena.

Intera giornata dedicata all'escursione nella Foresta Nera, regione montuosa nel sud-ovest della Germania, con uno degli ambienti naturali più panoramici d’Europa. Iniziamo dalla parte più meridionale della regione dove troviamo il pittoresco lago di Titisee, per poi raggiungere le cascate di Triberg, le più alte del Paese. Il resto della giornata lo trascorriamo visitando splendidi borghi con le case a graticcio e percorrendo strade panoramiche che ci riportano all’ambientazione delle favole dei fratelli Grimm. Il pranzo è libero in corso di escursione e rientriamo in hotel per la cena.

Novotel Freiburg am Konzerthaus
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3, 4|
giorno
5
Friburgo - Sciaffusa - Zurigo

Dopo la colazione rientriamo in Svizzera e ci fermiamo alle Cascate di Sciaffusa per ammirarne lo spettacolo delle acque del Reno che superano impetuose un salto di oltre 20 metri per 150 di larghezza, delimitato da due speroni rocciosi sui quali svettano due castelli medievali, il piccolo Schloss Wörth e lo Schloss Laufen. Dopo il pranzo libero raggiungiamo Zurigo, città vivace e cosmopolita, e con la guida visitiamo il centro storico medievale, diviso in due dal fiume Limmat e attraversato da tortuosi vicoli, il cui monumento principale è la Cattedrale di Grossmunster, simbolo della città. La cena è libera.

Dopo la colazione rientriamo in Svizzera e ci fermiamo alle Cascate di Sciaffusa per ammirarne lo spettacolo delle acque del Reno che superano impetuose un salto di oltre 20 metri per 150 di larghezza, delimitato da due speroni rocciosi sui quali svettano due castelli medievali, il piccolo Schloss Wörth e lo Schloss Laufen. Dopo il pranzo libero raggiungiamo Zurigo, città vivace e cosmopolita, e con la guida visitiamo il centro storico medievale, diviso in due dal fiume Limmat e attraversato da tortuosi vicoli, il cui monumento principale è la Cattedrale di Grossmunster, simbolo della città. La cena è libera.

Sorell Hotel Seefeld
Hotel previsto (o similare) per il giorno 5|
giorno
6
Zurigo - St. Moritz

In mattinata percorriamo una strada panoramica che costeggia il Lago di Zurigo e attraversa le spettacolari montagne dell’Engadina, fino ai 1822 metri di St. Moritz. Dopo il pranzo libero abbiamo a disposizione un po’ di tempo per goderci il paesaggio e l’atmosfera cosmopolita di questa roccaforte del turismo di lusso. Chi lo desidera può partecipare a un’escursione facoltativa in funivia fino a raggiungere il rifugio di Berghaus Diavolezza (a quota 2978 slm) da cui è possibile ammirare i ghiacciai e le cime del Piz Palu e del Piz Bernina. Ceniamo in serata.

In mattinata percorriamo una strada panoramica che costeggia il Lago di Zurigo e attraversa le spettacolari montagne dell’Engadina, fino ai 1822 metri di St. Moritz. Dopo il pranzo libero abbiamo a disposizione un po’ di tempo per goderci il paesaggio e l’atmosfera cosmopolita di questa roccaforte del turismo di lusso. Chi lo desidera può partecipare a un’escursione facoltativa in funivia fino a raggiungere il rifugio di Berghaus Diavolezza (a quota 2978 slm) da cui è possibile ammirare i ghiacciai e le cime del Piz Palu e del Piz Bernina. Ceniamo in serata.

Escursioni facoltative

Escursione Mondo di Ghiaccio di Diavolezza da St. Moritz

|
Hotel Europa
Hotel previsto (o similare) per il giorno 6|
giorno
7
St. Moritz - Rientro

Cominciamo il nostro viaggio di rientro in Italia in modo unico e suggestivo, con un tour panoramico a bordo del celebre Trenino Rosso del Bernina, un vero gioiello della Ferrovia Retica che dal 2008 è diventato Patrimonio mondiale Unesco. Il percorso da St. Moritz a Tirano in Valtellina si snoda lungo panorami mozzafiato e scala le Alpi senza l’uso di cremagliera. Arriviamo a Tirano dove abbiamo il pranzo libero e del tempo a disposizione prima della partenza per Milano.

Cominciamo il nostro viaggio di rientro in Italia in modo unico e suggestivo, con un tour panoramico a bordo del celebre Trenino Rosso del Bernina, un vero gioiello della Ferrovia Retica che dal 2008 è diventato Patrimonio mondiale Unesco. Il percorso da St. Moritz a Tirano in Valtellina si snoda lungo panorami mozzafiato e scala le Alpi senza l’uso di cremagliera. Arriviamo a Tirano dove abbiamo il pranzo libero e del tempo a disposizione prima della partenza per Milano.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
5 Giorni da 990€ a persona

Le Tappe:

Basilea
,
Colmar
,
Thun
,
Berna
,
Strasburgo
,
Lucerna

5 Giorni da 1.050€ a persona

Le Tappe:

Digione
,
Vézelay
,
Beaune
,
Besançon
,
Strasburgo
,
Colmar

7 Giorni da 1.320€ a persona

Le Tappe:

Friburgo
,
Aquisgrana
,
Amsterdam
,
Alkmaar
,
Volendam
,
Marken
,
Anversa
,
Strasburgo

Informazioni sulla destinazione

In Svizzera il clima è temperato, con estati fresche, inverni decisamente freddi e umidi; le piogge non mancano e sono più abbondanti tra la fine della primavera e l'inizio dell'autunno, mentre i mesi più caldi sono quelli prettamente estivi. Il territorio svizzero è per i tre quinti coperto dalle montagne, di conseguenza le temperature sono più basse rispetto ad altri paesi confinanti; gli inverni sono spesso molto nevosi. Un discorso a parte va fatto per il Canton Ticino, che presenta un microclima più mite, con inverni non rigidi ed estati caratterizzate da temperature elevate.

I cittadini italiani possono entrare in Svizzera esibendo due tipi di documenti: carta di identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità. Sono possibili disagi e/o respingimenti se si possiede una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata: si consiglia di portare con sé anche il passaporto oppure informarsi al proprio Comune di residenza prima della partenza. La Svizzera concede l’ingresso con carta d’identità italiana in forma cartacea in corso di validità e rinnovata con timbro apposto sul documento stesso. NON è accettata la carta d’identità elettronica con data scaduta e proroga su un modulo cartaceo separato. I minori italiani devono essere muniti della carta d’identità o del passaporto personale. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

In Svizzera il fuso orario coincide con quello italiano. Inoltre vige l’ora legale come in Italia.

Nessuna vaccinazione è obbligatoria o consigliata. La Svizzera riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), distribuita a tutti i cittadini italiani. Con la tessera si ha diritto a tutte le cure medicalmente necessarie e le prestazioni sono gratuite, salvo il pagamento di un ticket o spese, sempre a carico del malato. Il servizio sanitario nazionale è ottimo e ha costi alti.

La valuta è il franco svizzero. È possibile cambiare gli euro presso le banche (consigliate), gli uffici di cambio, gli aeroporti e gli uffici turistici. Le carte di credito più diffuse sono accettate ovunque. I bancomat si trovano nei pressi delle filiali e consentono di prelevare denaro anche con le carte di credito. Si consiglia di informarsi presso la propria banca prima della partenza per eventuali commissioni o PIN.

Nonostante vi siano condizioni climatiche instabili, con cieli spesso nuvolosi, in Germania predomina un clima temperato. Il clima risulta continentale nella Germania centrale (con precipitazioni scarse in Bassa Franconia e nell'Assia settentrionale, più abbondanti e irregolari nella fossa Renana e negli altopiani svevo-bavaresi) e marittimo sulle coste del mare del Nord e del mar Baltico. Sui rilievi le piogge sono frequenti e la neve prolungata. Le rive del Bodensee (lago di Costanza) offrono, soprattutto in autunno, condizioni ambientali assai favorevoli con temperature eccezionalmente miti, mentre particolarmente soleggiata appare nella stagione primaverile la grande fossa Renana.

I cittadini italiani possono entrare in Germania con la carta di identità o il passaporto in corso di validità. Se si è in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata si potrebbe andare incontro ad alcuni disagi e/o respingimenti: si consiglia dunque di portare con sé anche il passaporto oppure informarsi al proprio Comune prima della partenza. I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

Il fuso orario della Germania è lo stesso dell'Italia.

Nessuna vaccinazione richiesta o consigliata. La Germania riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) distribuita a tutti i cittadini italiani. Con la tessera è possibile avere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale. Il servizio sanitario nazionale è di ottimo livello.

La valuta è l’euro. Si può prelevare denaro contante con il bancomat. Gli sportelli (Geldautomat) si trovano nei pressi delle filiali e nella maggior parte degli aeroporti. In genere le carte di credito e debito sono accettate ma prima di partire è consigliabile sempre informarsi in banca per questioni riguardanti il pin e le commissioni.

Il clima della Francia è sostanzialmente temperato, anche se varia molto sia da ovest a est che, soprattutto, a nord e a sud della Loira. Ogni regione annovera le sue particolarità climatiche, più fresco e umido a nord e a ovest, più caldo e secco a sud, sul Mediterraneo. L'estate è calda e secca a sud, più fresca e umida nelle zone affacciate sull'Atlantico. D'inverno le precipitazioni sono abbondanti, nevose solo nei massicci del sud-est e sud-ovest (Alpi e Pirenei). Parigi, situata nel nord della Francia, ha un clima molto particolare, a metà tra il clima oceanico e quello continentale: inverni lunghi e freddi, di solito piovosi, estati dove le giornate calde si alternano a giornate più fresche e ventose.

I cittadini italiani possono entrare in Francia con la carta di identità oppure con il passaporto, entrambi in corso di validità. I minori italiani devono essere muniti di documento di viaggio individuale: passaporto oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

Nessuna vaccinazione è richiesta o consigliata. La Francia riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), distribuita a tutti i cittadini italiani. Con la tessera si ha diritto all’assistenza sanitaria gratuita nelle strutture pubbliche della Francia per la maggior parte delle prestazioni (anche urgenti). Il livello della sanità è ottimo.

In Francia vige la stessa ora dell'Italia ed è in vigore l’ora legale negli stessi mesi in cui è in vigore in Italia.

La valuta è l’euro. Le principali carte di credito sono accettate quasi ovunque. Gli sportelli bancomat sono diffusi ovunque. Si chiamano distributeurs automatiques de billets o points d’argent. Sia per la carta di credito che per il bancomat si consiglia di informarsi presso la propria banca prima di partire per conoscere eventuali commissioni e PIN da utilizzare.