Slovenia e Croazia

6 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 1.340 Scopri tutte le date

Slovenia e Croazia

7 giorni per scoprire due nazioni vicine e affascinanti, visitando luoghi imperdibili come Bled, Lubiana, Rovigno, Parenzo, Zagabria, Plitvice, Abbazia, Ptuj, Maribor e Postumia.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
1.340 €
per persona
Durata
7 giorni
6 notti
Prima partenza
22 Apr
altre partenze
Optional
+ Escursioni
Partenza sotto casa
Laghi di Plitvice

Un tour attraverso due Paesi che sembrano uno, o forse cento.

Mappa Slovenia Croazia
Lago di Bled
Lubiana
Vacanza di 7 giorni e 6 notti
A partire da 1.340 €
A persona
Scopri tutte le date

Due magiche nazioni. La dorsale e il collante che unisce questi due paesi è un susseguirsi di paesaggi che cambiano continuamente e ci danno l’idea di stare viaggiando in un collage imprevedibile di natura, vivaci cittadine, specchi d’acqua e grotte misteriose, il tutto esteso per gli stessi chilometri della Lombardia.

L’azzurra Croazia. La Croazia, la nostra illustre dirimpettaia nel Mar Mediterraneo, è famosa per le sue magnifiche spiagge, le sue acque cristalline e le sue baie immacolate. La sua capitale, la vivace Zagabria, non ci negherà un accogliente e festoso benvenuto, con i suoi mercati e la sua scena culturale fatta di musei e gallerie che vibrano di un moderno fervore intellettuale: la potremo abbracciare dall’alto con lo sguardo, per ricambiare la calorosa accoglienza, salendo in funicolare fino alla cima della sua collina.

La verde Slovenia. Mare e cultura si fondono senza soluzione di continuità con la vicina Slovenia, il cuore verde dei Balcani, in cui la natura trionfa nelle sue espressioni più autentiche. Un paese piccolo, da gustare in pullman, fermandosi in quelle che sono vere e proprie cattedrali scolpite dalla natura, come le grotte di Postumia, o in luoghi sospesi e idilliaci, quasi magici, come il lago di Bled. Lubiana, la poliedrica capitale, conquista con il suo ritmo lento, le sue strade in pietra, i suoi ponti e il suo variopinto mercato. Un viaggio di nicchia, dal fascino gentile e genuino.

Due magiche nazioni. La dorsale e il collante che unisce questi due paesi è un susseguirsi di paesaggi che cambiano continuamente e ci danno l’idea di stare viaggiando in un collage imprevedibile di natura, vivaci cittadine, specchi d’acqua e grotte misteriose, il tutto esteso per gli stessi chilometri della Lombardia.

L’azzurra Croazia. La Croazia, la nostra illustre dirimpettaia nel Mar Mediterraneo, è famosa per le sue magnifiche spiagge, le sue acque cristalline e le sue baie immacolate. La sua capitale, la vivace Zagabria, non ci negherà un accogliente e festoso benvenuto, con i suoi mercati e la sua scena culturale fatta di musei e gallerie che vibrano di un moderno fervore intellettuale: la potremo abbracciare dall’alto con lo sguardo, per ricambiare la calorosa accoglienza, salendo in funicolare fino alla cima della sua collina.

L’azzurra Croazia. La Croazia, la nostra illustre dirimpettaia nel Mar Mediterraneo, è famosa per le sue magnifiche spiagge, le sue acque cristalline e le sue baie immacolate. La sua capitale, la vivace Zagabria, non ci negherà un accogliente e festoso benvenuto, con i suoi mercati e la sua scena culturale fatta di musei e gallerie che vibrano di un moderno fervore intellettuale: la potremo abbracciare dall’alto con lo sguardo, per ricambiare la calorosa accoglienza, salendo in funicolare fino alla cima della sua collina.

La verde Slovenia. Mare e cultura si fondono senza soluzione di continuità con la vicina Slovenia, il cuore verde dei Balcani, in cui la natura trionfa nelle sue espressioni più autentiche. Un paese piccolo, da gustare in pullman, fermandosi in quelle che sono vere e proprie cattedrali scolpite dalla natura, come le grotte di Postumia, o in luoghi sospesi e idilliaci, quasi magici, come il lago di Bled. Lubiana, la poliedrica capitale, conquista con il suo ritmo lento, le sue strade in pietra, i suoi ponti e il suo variopinto mercato. Un viaggio di nicchia, dal fascino gentile e genuino.

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour si svolge interamente in pullman. È possibile partire da numerose località nell’intero territorio italiano, arrivando al punto di partenza del tour tramite una navetta di avvicinamento oppure, se disponibile, utilizzando il nostro servizio condiviso di Partenza Sotto Casa.

I nostri itinerari hanno un'ampia selezione di esperienze già incluse nel pacchetto, oltre a una serie di ulteriori esperienze facoltative, da scegliere in loco o prima di partire, per non perdere nemmeno un dettaglio del viaggio.

All’inizio del viaggio l’accompagnatore raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a circa €100 per persona. Tale importo include gli ingressi ai musei e monumenti e le tasse di soggiorno.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Viaggio in bus Gran Turismo con posti preassegnati
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
  • Visite guidate di Bled, Lubiana, Zagabria, Plitvice, Rovigno, Parenzo, Pola, Brioni e Postumia
  • Battello sul Lago di Bled e per le Isole Brioni
  • 6 pernottamenti e prime colazioni
  • 6 cene (acqua inclusa)
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • L’esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • 2 pernottamenti e prime colazioni aggiuntive a Padova o Bologna (per le partenze dal centro e sud Italia)
  • 2 cene aggiuntive a Padova o Bologna (per le partenze dal centro e sud Italia)
Le opzioni facoltative
Le opzioni facoltative

A Parenzo è possibile partecipare a un giro in battello facoltativo sul Canale di Leme, tempo atmosferico permettendo, per raggiungere il centro storico della città.

Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Bled e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

Emozioni tra mare e natura.

Slovenia e Croazia svelano i loro volti in un itinerario sorprendente tra natura, storia e sapori. L'isola di Bled e il castello medievale che domina il lago, Lubiana e la città vecchia, Zagabria e i laghi di Plitvice immersi in uno splendido scenario naturale, e poi le celebri grotte di Postumia.

Slovenia e Croazia svelano i loro volti in un itinerario sorprendente tra natura, storia e sapori. L'isola di Bled e il castello medievale che domina il lago, Lubiana e la città vecchia, Zagabria e i laghi di Plitvice immersi in uno splendido scenario naturale, e poi le celebri grotte di Postumia.

Slovenia e Croazia - mappa desk
giorno
1
Partenza - Bled - Lubiana

Partiamo al mattino presto dalla località prescelta alla volta della Slovenia. Lungo il tragitto sono previste delle soste per il ristoro e il pranzo libero. Arriviamo a Bled e, a bordo di una tipica pletna, raggiungiamo l’omonima isola al centro del suo lago, per visitare la chiesa. In seguito visitiamo il castello medievale con la sua ricca collezione di armature, armi e gioielli. Proseguiamo poi per Lubiana dove ci attende la cena.

Partiamo al mattino presto dalla località prescelta alla volta della Slovenia. Lungo il tragitto sono previste delle soste per il ristoro e il pranzo libero. Arriviamo a Bled e, a bordo di una tipica pletna, raggiungiamo l’omonima isola al centro del suo lago, per visitare la chiesa. In seguito visitiamo il castello medievale con la sua ricca collezione di armature, armi e gioielli. Proseguiamo poi per Lubiana dove ci attende la cena.

Radisson Blu Plaza Hotel Ljubljana
Hotel previsto (o similare) per il giorno 1|
giorno
2
Lubiana - Maribor - Zagabria

In mattinata visitiamo con la guida la città vecchia di Lubiana, che si sviluppa intorno alla collina del Castello e il cui monumento più noto è il Triplice Ponte e il Quartiere Universitario, che oltre alla maestosa sede dell’università vanta diversi edifici del famoso architetto sloveno Jože Plečnik. Dopo il pranzo libero partiamo per Maribor, la seconda città della Slovenia, dove faremo una passeggiata con l’accompagnatore nel centro storico, ricco di edifici e monumenti dal grande fascino. Proseguiamo per Zagabria, capitale della Croazia, dove arriviamo per la cena.

In mattinata visitiamo con la guida la città vecchia di Lubiana, che si sviluppa intorno alla collina del Castello e il cui monumento più noto è il Triplice Ponte e il Quartiere Universitario, che oltre alla maestosa sede dell’università vanta diversi edifici del famoso architetto sloveno Jože Plečnik. Dopo il pranzo libero partiamo per Maribor, la seconda città della Slovenia, dove faremo una passeggiata con l’accompagnatore nel centro storico, ricco di edifici e monumenti dal grande fascino. Proseguiamo per Zagabria, capitale della Croazia, dove arriviamo per la cena.

Hotel Zonar Zagreb
Hotel previsto (o similare) per il giorno 2|
giorno
3
Zagabria - Plitvice

Dopo la colazione incontriamo la guida per la visita guidata di Zagabria. Cominciamo con la gotica Cattedrale dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, vediamo il Mercato di Dolac e la Piazza Jelacic, la piazza principale della città. Prendiamo poi la funicolare con cui saliamo per la visita alla parte alta della città, la più antica, ricca di edifici storici e chiese, come la Chiesa di S. Marco, dal particolare tetto colorato. Dopo il pranzo libero partiamo per il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice con sosta a Rastoke, incantevole villaggio che affaccia sul fiume Slunjčica nel punto in cui sfocia nel fiume Korana formando 23 suggestive cascate. Ceniamo in serata.

Dopo la colazione incontriamo la guida per la visita guidata di Zagabria. Cominciamo con la gotica Cattedrale dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, vediamo il Mercato di Dolac e la Piazza Jelacic, la piazza principale della città. Prendiamo poi la funicolare con cui saliamo per la visita alla parte alta della città, la più antica, ricca di edifici storici e chiese, come la Chiesa di S. Marco, dal particolare tetto colorato. Dopo il pranzo libero partiamo per il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice con sosta a Rastoke, incantevole villaggio che affaccia sul fiume Slunjčica nel punto in cui sfocia nel fiume Korana formando 23 suggestive cascate. Ceniamo in serata.

Hotel Mirjana & Rastoke
Hotel previsto (o similare) per il giorno 3|
giorno
4
Plitvice - Abbazia

In mattinata visitiamo i Laghi di Plitvice, Patrimonio Naturale dell’Umanità dell’Unesco. Generati da un fenomeno carsico, i 16 laghetti cristallini si trovano in una rigogliosa zona boscosa a diverse altitudini e sono collegati tra loro da innumerevoli cascate e salti d’acqua. Il pranzo è libero e in seguito partiamo per Abbazia, con una sosta per una passeggiata a Fiume, città portuale croata affacciata sulla baia del Quarnero. Facciamo una passeggiata sul Korzo, la centrale via pedonale di Fiume, fiancheggiata da edifici di epoca asburgica. Ceniamo in serata ad Abbazia.

In mattinata visitiamo i Laghi di Plitvice, Patrimonio Naturale dell’Umanità dell’Unesco. Generati da un fenomeno carsico, i 16 laghetti cristallini si trovano in una rigogliosa zona boscosa a diverse altitudini e sono collegati tra loro da innumerevoli cascate e salti d’acqua. Il pranzo è libero e in seguito partiamo per Abbazia, con una sosta per una passeggiata a Fiume, città portuale croata affacciata sulla baia del Quarnero. Facciamo una passeggiata sul Korzo, la centrale via pedonale di Fiume, fiancheggiata da edifici di epoca asburgica. Ceniamo in serata ad Abbazia.

Grand Hotel Adriatic
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5, 6|
giorno
5
Abbazia - Rovigno - Parenzo

Dopo la colazione partiamo per un’escursione guidata in Istria, iniziando dall’incantevole Rovigno. Il suo centro storico è caratterizzato da un’architettura in stile veneziano, con vicoli lastricati, piazzette e con il famoso campanile simile a quello di San Marco di Venezia. Dopo il pranzo libero, è possibile partecipare, condizioni metereologiche permettendo, a un giro facoltativo in battello sul Canale di Leme, un suggestivo fiordo di origine carsica. Ci spostiamo poi nella piacevole Parenzo, dal ricco patrimonio artistico e monumentale, come la Basilica Eufrasiana, una delle opere bizantine meglio conservate d’Europa. Rientriamo ad Abbazia per la cena.

Dopo la colazione partiamo per un’escursione guidata in Istria, iniziando dall’incantevole Rovigno. Il suo centro storico è caratterizzato da un’architettura in stile veneziano, con vicoli lastricati, piazzette e con il famoso campanile simile a quello di San Marco di Venezia. Dopo il pranzo libero, è possibile partecipare, condizioni metereologiche permettendo, a un giro facoltativo in battello sul Canale di Leme, un suggestivo fiordo di origine carsica. Ci spostiamo poi nella piacevole Parenzo, dal ricco patrimonio artistico e monumentale, come la Basilica Eufrasiana, una delle opere bizantine meglio conservate d’Europa. Rientriamo ad Abbazia per la cena.

Escursioni facoltative

Escursione in battello lungo il Canale di Leme

|
Grand Hotel Adriatic
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5, 6|
giorno
6
Pola - Isole Brioni - Abbazia

In mattinata partiamo per la visita guidata di Pola, maggiore città dell'Istria e suo capoluogo storico. Il suo incantevole centro storico si affaccia sul mare e annovera importanti edifici in stile veneziano, ma è ricordato soprattutto per l’anfiteatro romano, in perfetto stato di conservazione. Dopo il pranzo libero ci imbarchiamo per le Isole Brioni (visita non in esclusiva), un arcipelago situato al largo di Pola che è diventato Parco Nazionale protetto. Le isole sono caratterizzate da coste frastagliate e da una natura rigogliosa e sono circondate da un mare di un blu intenso. Rientriamo in serata ad Abbazia, dove ceniamo.

In mattinata partiamo per la visita guidata di Pola, maggiore città dell'Istria e suo capoluogo storico. Il suo incantevole centro storico si affaccia sul mare e annovera importanti edifici in stile veneziano, ma è ricordato soprattutto per l’anfiteatro romano, in perfetto stato di conservazione. Dopo il pranzo libero ci imbarchiamo per le Isole Brioni (visita non in esclusiva), un arcipelago situato al largo di Pola che è diventato Parco Nazionale protetto. Le isole sono caratterizzate da coste frastagliate e da una natura rigogliosa e sono circondate da un mare di un blu intenso. Rientriamo in serata ad Abbazia, dove ceniamo.

Grand Hotel Adriatic
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5, 6|
giorno
7
Postumia - Rientro

Al mattino iniziamo il nostro viaggio di rientro in Italia, con una sosta alle Grotte di Postumia per una visita non in esclusiva. Ammiriamo questa meraviglia naturale con il suo percorso di 5,7 km, percorrendo il primo tratto a bordo di un trenino. Lungo il percorso sono previste alcune soste per il ristoro e il pranzo libero. L’arrivo è previsto in tarda serata.

Al mattino iniziamo il nostro viaggio di rientro in Italia, con una sosta alle Grotte di Postumia per una visita non in esclusiva. Ammiriamo questa meraviglia naturale con il suo percorso di 5,7 km, percorrendo il primo tratto a bordo di un trenino. Lungo il percorso sono previste alcune soste per il ristoro e il pranzo libero. L’arrivo è previsto in tarda serata.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
VACANZA
SLOW
7 Giorni da 1.090€ a persona

Le Tappe:

Bled
,
Lubiana
,
Laško
,
Ptuj
,
Maribor

8 Giorni da 1.320€ a persona

Le Tappe:

Abbazia
,
Zara
,
Spalato
,
Neum
,
Dubrovnik
,
Rovigno
,
Parenzo

VACANZA
SLOW
5 Giorni da 790€ a persona

Le Tappe:

Lipizza
,
Pirano
,
Idrija
,
San Canziano

Informazioni sulla destinazione

La pianura occidentale ha un clima abbastanza mite mentre le aree interne hanno un clima continentale o freddo. Le precipitazioni sono abbondanti. Il periodo migliore per visitare la Slovenia è quello estivo, specie sulle coste. Nel resto del Paese meglio preferire giugno e settembre perché sono meno caldi di luglio e agosto. Se si vuole andare in inverno, meglio scegliere febbraio.

I cittadini italiani possono entrare in Slovenia con la carta di identità o il passaporto, entrambi in corso di validità. Se si è in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata potrebbero esserci disagi alla frontiera. Si consiglia di informarsi al proprio Comune di residenza prima della partenza oppure di portare con sé il passaporto. La patente di guida NON è valida come documento di ingresso. I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Una volta arrivati in Slovenia si consiglia di portare con sé una copia dei documenti di viaggio e di lasciare gli originali in albergo. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

Non c'è nessuna differenza di orario con l'Italia.

Nessuna vaccinazione è richiesta o consigliata. La Slovenia riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), distribuita a tutti i cittadini italiani. In possesso della tessera si possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall’Assistenza pubblica locale. La situazione sanitaria in Slovenia è buona. L’encefalite da puntura di zecca è endemica nel Paese. Si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro l’encefalite da puntura di zecca e si raccomanda di prestare molta attenzione nelle aree boschive e all’aperto, specie nel periodo estivo.

La valuta è l’euro. Le principali carte di credito sono accettate ovunque. I bancomat sono chiamati banĉni avtomat e si trovano facilmente.

In Croazia ci sono tre diversi climi: tre tipi di clima: mite e piovoso in Istria, nelle coste adriatiche e nelle isole; freddo e nevoso d'inverno, fresco e temporalesco in estate nelle Alpi Dinariche; e continentale nelle pianure interne. Il periodo migliore per visitare le coste è l’estate mentre da maggio a settembre è il periodo migliore per il resto del Paese.

I cittadini italiani possono entrare in Croazia con il passaporto oppure con la carta d'identità valida per l'espatrio. Entrambi devono essere in corso di validità e la scadenza del passaporto non deve essere superiore ai 90 giorni rispetto alla data di rientro dalla Croazia. Se si possiede la carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata potrebbero esserci disagi alla frontiera. Si consiglia di informarsi al proprio Comune di residenza oppure di portare con sé il passaporto. I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Entro 24 ore dall’ingresso nel Paese i turisti devono registrare la propria presenza presso l’Ufficio del Turismo. In genere questa formalità viene svolta dal personale delle strutture ricettive. Si consiglia di portare con sé una copia dei documenti e di lasciare gli originali in un luogo custodito come l’albergo. Per ulteriori informazioni, per l’arrivo dei cittadini italiani via mare e per i documenti dei cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

Non c'è alcuna differenza di orario con l'Italia.

Nessuna vaccinazione è richiesta o consigliata. La Croazia riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) con la quale si può accedere all’assistenza sanitaria primaria gratuita. Le strutture sanitarie sono di qualità discreta ma in alcuni casi è stata segnalata una carenza di materiali, farmaci e strutture. I nomi dei farmaci non corrispondono a quelli italiani dunque si consiglia di portare con sé il foglietto illustrativo. L’importazione di farmaci per uso personale è consentita per 30 giorni e provando la necessità con la prescrizione medica e l’autorizzazione all’uso del farmaco. Si consiglia di fare attenzione alle punture di zecca che possono trasmettere la meningite e di adottare le misure preventive contro le punture di zanzara (per maggiori dettagli consultare il sito Viaggiare sicuri). L’acqua di rubinetto potrebbe contenere molto calcare.

La moneta è l'Euro. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, anche per piccoli importi.. I bancomat si trovano quasi ovunque. Prima di partire è consigliabile informarsi presso la propria banca per conoscere il PIN esatto da utilizzare, eventuali commissioni ed eventuali sistemi antifrode attivi.