Albania

7 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 1.390 Scopri tutte le date

Albania

8 giorni alla scoperta di un Paese fatto di sole e scoperte, visitando luoghi imperdibili come Tirana, Berat, Argirocastro, Saranda, Butrinto, Valona, Apollonia e Ardenica.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
1.390 €
per persona
Durata
8 giorni
7 notti
Prima partenza
9 Giu
altre partenze
Optional
+ Escursioni
Arrivare prima
Allunga un po
Argirocastro

Un Paese tutto da scoprire tra spiagge e monti, passato e futuro, a un passo da casa.

Argirocastro
Durazzo
Vacanza di 8 giorni e 7 notti
A partire da 1.390 €
A persona
Scopri tutte le date

Una vicina da scoprire. L’Albania è ormai entrata a far parte dell’immaginario dei viaggiatori, dopo che per troppo tempo è rimasta ingiustamente relegata al ruolo di silenziosa vicina di casa. Eppure ha tutto ciò che serve per sedurre, è la destinazione perfetta per un tour culturale approfondito oppure per una toccata e fuga in un weekend lungo. È vicina ma esotica, si affaccia su uno splendido mare con alle spalle la protezione di montagne impervie e selvagge, è ricca di cultura e storia, di calore umano e di divertimento.

Tra passato e futuro. Il colpo di fulmine all’inizio può fare fatica a decollare: la bellezza del territorio e delle sue città, da Tirana a Durazzo, è fatta di atmosfere, più che di monumenti da cartolina. Nei suoi musei, nei racconti e nelle facce delle persone scopriremo le icone e la storia che hanno fatto dell’Albania un tassello fondamentale d’Europa. Il contrasto tra le moschee che profumano d’Oriente e i quartieri della movida che raccontano la sua voglia di rivincita ci aiuterà a scoprire l’anima duplice di questo Paese, caratterizzata da pieghe inedite e splendide divergenze.

Atmosfere ammalianti. Il fascino di questo Paese non può lasciare indifferenti, entra piano piano sottopelle e accende la curiosità del viaggiatore, senza lo stupore eclatante delle grandi capitali o delle mete più gettonate, ma rivelando un’anima che ha imparato a scoprirsi. Curva dopo curva, tappa dopo tappa, non si sa esattamente cosa aspettarsi: il metodo migliore è lasciarsi andare all’improvvisazione e alla sorpresa, mettendo insieme tanti tasselli diversi che compongono l’anima di una nazione antica ma nuova.

Una vicina da scoprire. L’Albania è ormai entrata a far parte dell’immaginario dei viaggiatori, dopo che per troppo tempo è rimasta ingiustamente relegata al ruolo di silenziosa vicina di casa. Eppure ha tutto ciò che serve per sedurre, è la destinazione perfetta per un tour culturale approfondito oppure per una toccata e fuga in un weekend lungo. È vicina ma esotica, si affaccia su uno splendido mare con alle spalle la protezione di montagne impervie e selvagge, è ricca di cultura e storia, di calore umano e di divertimento.

Tra passato e futuro. Il colpo di fulmine all’inizio può fare fatica a decollare: la bellezza del territorio e delle sue città, da Tirana a Durazzo, è fatta di atmosfere, più che di monumenti da cartolina. Nei suoi musei, nei racconti e nelle facce delle persone scopriremo le icone e la storia che hanno fatto dell’Albania un tassello fondamentale d’Europa. Il contrasto tra le moschee che profumano d’Oriente e i quartieri della movida che raccontano la sua voglia di rivincita ci aiuterà a scoprire l’anima duplice di questo Paese, caratterizzata da pieghe inedite e splendide divergenze.

Tra passato e futuro. Il colpo di fulmine all’inizio può fare fatica a decollare: la bellezza del territorio e delle sue città, da Tirana a Durazzo, è fatta di atmosfere, più che di monumenti da cartolina. Nei suoi musei, nei racconti e nelle facce delle persone scopriremo le icone e la storia che hanno fatto dell’Albania un tassello fondamentale d’Europa. Il contrasto tra le moschee che profumano d’Oriente e i quartieri della movida che raccontano la sua voglia di rivincita ci aiuterà a scoprire l’anima duplice di questo Paese, caratterizzata da pieghe inedite e splendide divergenze.

Atmosfere ammalianti. Il fascino di questo Paese non può lasciare indifferenti, entra piano piano sottopelle e accende la curiosità del viaggiatore, senza lo stupore eclatante delle grandi capitali o delle mete più gettonate, ma rivelando un’anima che ha imparato a scoprirsi. Curva dopo curva, tappa dopo tappa, non si sa esattamente cosa aspettarsi: il metodo migliore è lasciarsi andare all’improvvisazione e alla sorpresa, mettendo insieme tanti tasselli diversi che compongono l’anima di una nazione antica ma nuova.

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour prevede la partenza in aereo. Potrai partire dall’aeroporto che preferisci, in base anche alla disponibilità dei voli, ed incontrerai il resto del gruppo e l’accompagnatore direttamente a destinazione.

Puoi rendere ancora più personale la tua esperienza di viaggio aggiungendo un’estensione di alcuni giorni all’inizio o alla fine del tour. Prevediamo sempre poi alcune escursioni facoltative per un’esperienza ancora più flessibile.

All’inizio del viaggio l’accompagnatore raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a €65 per persona. Tale importo include gli ingressi ai musei e monumenti e le tasse di soggiorno.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Assistente per le partenze dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Volo a/r con franchigia bagagli inclusa
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti aeroporto / hotel e viceversa
  • Viaggio in bus Gran Turismo con posti preassegnati
  • Accompagnatore/guida per tutta la durata del viaggio
  • Visite guidate a Tirana, Berat, Byllis, Argirocastro, Butrinto, Porto Palermo, Apollonia e Ardenica
  • 7 pernottamenti e prime colazioni
  • 5 cene e 6 pranzi (acqua inclusa)
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • L’esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Tirana e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

Sull'altro lato dell'Adriatico.

Queste vacanze in Albania seguono un itinerario tra mare e terra segnato da cittadine medievali, castelli sulle rocce, interessanti musei, anfiteatri romani e località balneari, in un paese balcanico che è punto d'incontro tra le civiltà greca, romana, etrusca e albanese.

Queste vacanze in Albania seguono un itinerario tra mare e terra segnato da cittadine medievali, castelli sulle rocce, interessanti musei, anfiteatri romani e località balneari, in un paese balcanico che è punto d'incontro tra le civiltà greca, romana, etrusca e albanese.

giorno
1
Partenza - Tirana

Partiamo per Tirana con un volo di linea e, all’arrivo, veniamo accompagnati in hotel, dove incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo. Il pranzo è libero. Nel pomeriggio con la guida visitiamo la capitale dell’Albania. Iniziamo con Piazza Skanderbeg e il vicino Museo Storico Nazionale, proseguiamo con la Moschea Bey, di epoca ottomana, e facciamo poi una passeggiata nella zona pedonale fino ad arrivare al Parlamento. Percorriamo il boulevard dove si trovano il Mausoleo all’ex dittatore Hoxha e il Memoriale del Post-Blloku che fu direzione del Partito Comunista. Ceniamo in hotel.

Partiamo per Tirana con un volo di linea e, all’arrivo, veniamo accompagnati in hotel, dove incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo. Il pranzo è libero. Nel pomeriggio con la guida visitiamo la capitale dell’Albania. Iniziamo con Piazza Skanderbeg e il vicino Museo Storico Nazionale, proseguiamo con la Moschea Bey, di epoca ottomana, e facciamo poi una passeggiata nella zona pedonale fino ad arrivare al Parlamento. Percorriamo il boulevard dove si trovano il Mausoleo all’ex dittatore Hoxha e il Memoriale del Post-Blloku che fu direzione del Partito Comunista. Ceniamo in hotel.

Hilton Garden Inn Tirana
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 7|
giorno
2
Tirana - Berat

Al mattino partiamo alla volta di Berat, che raggiungiamo in tempo per il pranzo al ristorante. Nel pomeriggio visitiamo con la guida Berat, città Patrimonio dell’Umanità dal 2008, che deve il suo appellativo di “città delle mille finestre” alle tipiche case ottomane addossate ai fianchi della collina dominata dal Castello. Passeggiamo tra antichi edifici imbiancati e vecchi muri di pietra che nascondono cortili ombreggiati da pergolati. Visitiamo la Chiesa della Dormizione di Santa Maria, una delle 12 chiese del quartiere di Kala: l’edificio ospita il Museo Onufri, dove troviamo preziose icone del XVI secolo. Dopo la cena è prevista una passeggiata per la città con l’accompagnatore.

Al mattino partiamo alla volta di Berat, che raggiungiamo in tempo per il pranzo al ristorante. Nel pomeriggio visitiamo con la guida Berat, città Patrimonio dell’Umanità dal 2008, che deve il suo appellativo di “città delle mille finestre” alle tipiche case ottomane addossate ai fianchi della collina dominata dal Castello. Passeggiamo tra antichi edifici imbiancati e vecchi muri di pietra che nascondono cortili ombreggiati da pergolati. Visitiamo la Chiesa della Dormizione di Santa Maria, una delle 12 chiese del quartiere di Kala: l’edificio ospita il Museo Onufri, dove troviamo preziose icone del XVI secolo. Dopo la cena è prevista una passeggiata per la città con l’accompagnatore.

Hotel Onufri
Hotel previsto (o similare) per il giorno 2|
giorno
3
Berat - Byllis - Argirocastro

Ci dirigiamo verso l’antica Byllis, risalente al III secolo a.C. Visitiamo i resti del Teatro, dell'Agorà, delle Terme di Giustiniano e della Cattedrale bizantina. Dopo il pranzo al ristorante proseguiamo per Argirocastro, nota come la “città di pietra", splendido esempio di architettura tradizionale. La città è posta su uno sperone di roccia che domina la valle del Drinos. Visitiamo il Bazaar, dove assaggiamo il tipico caffè albanese macinato a pietra, quindi un’autentica casa-torre di epoca ottomana, la Casa di Skenduli, e il Museo Etnografico, ospitato all’interno di una dimora tradizionale. Raggiungiamo infine il Castello Medievale da cui si apre un bellissimo panorama. Ceniamo in hotel.

Ci dirigiamo verso l’antica Byllis, risalente al III secolo a.C. Visitiamo i resti del Teatro, dell'Agorà, delle Terme di Giustiniano e della Cattedrale bizantina. Dopo il pranzo al ristorante proseguiamo per Argirocastro, nota come la “città di pietra", splendido esempio di architettura tradizionale. La città è posta su uno sperone di roccia che domina la valle del Drinos. Visitiamo il Bazaar, dove assaggiamo il tipico caffè albanese macinato a pietra, quindi un’autentica casa-torre di epoca ottomana, la Casa di Skenduli, e il Museo Etnografico, ospitato all’interno di una dimora tradizionale. Raggiungiamo infine il Castello Medievale da cui si apre un bellissimo panorama. Ceniamo in hotel.

Hotel Argjiro
Hotel previsto (o similare) per il giorno 3|
giorno
4
Argirocastro - Occhio Blu - Saranda

Partiamo verso la costa del Mediterraneo per raggiungere Saranda. Prima di raggiungere Saranda ci fermiamo ancora per ammirare la Chiesa di San Nicola (Mesopotami) che risale al XII secolo e conserva bellissime sculture raffiguranti leoni, aquile e draghi volanti. Pranziamo a Saranda. Il pomeriggio è a disposizione per godere del mare. Chi lo desidera può partecipare all'escursione facoltativa al celebre Occhio Blu, suggestivo lago carsico immerso in un bosco di querce che alimenta il fiume Bistrica. La cena è libera.

Partiamo verso la costa del Mediterraneo per raggiungere Saranda. Prima di raggiungere Saranda ci fermiamo ancora per ammirare la Chiesa di San Nicola (Mesopotami) che risale al XII secolo e conserva bellissime sculture raffiguranti leoni, aquile e draghi volanti. Pranziamo a Saranda. Il pomeriggio è a disposizione per godere del mare. Chi lo desidera può partecipare all'escursione facoltativa al celebre Occhio Blu, suggestivo lago carsico immerso in un bosco di querce che alimenta il fiume Bistrica. La cena è libera.

Escursioni facoltative

Escursione all'Occhio Blu

|
Hotel Oasis
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5|
giorno
5
Butrinto – Ksamil – Saranda

Sostiamo al Parco Archeologico di Butrinto, il sito archeologico più importante del paese sia per estensione che per bellezza. Ciò che resta dell’antica città si trova immerso in un bosco su una lingua di terra che si protende in una laguna. Visitiamo il Teatro greco, le Terme, la Basilica, il Battistero paleocristiano, le mura ciclopiche e il museo, ospitato nel castello veneziano, che si trova sulla sommità del colle e da dove si apre un panorama mozzafiato. Dopo il pranzo raggiungiamo la bella località di Ksamil per una breve passeggiata e rientriamo a Saranda dove abbiamo del tempo a disposizione per godere delle acque trasparenti e cristalline della costa albanese. La cena è libera.

Sostiamo al Parco Archeologico di Butrinto, il sito archeologico più importante del paese sia per estensione che per bellezza. Ciò che resta dell’antica città si trova immerso in un bosco su una lingua di terra che si protende in una laguna. Visitiamo il Teatro greco, le Terme, la Basilica, il Battistero paleocristiano, le mura ciclopiche e il museo, ospitato nel castello veneziano, che si trova sulla sommità del colle e da dove si apre un panorama mozzafiato. Dopo il pranzo raggiungiamo la bella località di Ksamil per una breve passeggiata e rientriamo a Saranda dove abbiamo del tempo a disposizione per godere delle acque trasparenti e cristalline della costa albanese. La cena è libera.

Hotel Oasis
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5|
giorno
6
Saranda – Porto Palermo – Parco Nazionale Llogara – Valona

Lasciamo Saranda e costeggiando il Mediterraneo raggiungiamo Porto Palermo, dove visitiamo la Fortezza di Ali Pasha, di epoca ottomana. Riprendiamo il nostro percorso verso Valona attraversando le tortuose strade di montagna del Parco Nazionale di Llogara, da cui si aprono incantevoli scorci sull’Adriatico. Dopo il pranzo al ristorante ripartiamo in direzione di Valona. All’arrivo facciamo una passeggiata con l’accompagnatore sul lungomare cittadino. La cena al ristorante è inclusa.

Lasciamo Saranda e costeggiando il Mediterraneo raggiungiamo Porto Palermo, dove visitiamo la Fortezza di Ali Pasha, di epoca ottomana. Riprendiamo il nostro percorso verso Valona attraversando le tortuose strade di montagna del Parco Nazionale di Llogara, da cui si aprono incantevoli scorci sull’Adriatico. Dopo il pranzo al ristorante ripartiamo in direzione di Valona. All’arrivo facciamo una passeggiata con l’accompagnatore sul lungomare cittadino. La cena al ristorante è inclusa.

Hotel Partner
Hotel previsto (o similare) per il giorno 6|
giorno
7
Valona – Apollonia – Ardenica – Tirana

Dopo la colazione partiamo in direzione del sito archeologico di Apollonia. Fondata dai Greci di Corinto nel VI secolo a.C., fu una delle 30 città antiche dedicate ad Apollo. Visitiamo l’Odeon, l’Anfiteatro e i resti dell’Acropoli. Al termine della visita proseguiamo per il Monastero di Ardenica, edificio medievale che conserva interessanti affreschi. Dopo il pranzo al ristorante giungiamo a Tirana, dove in serata la cena al ristorante è inclusa.

Dopo la colazione partiamo in direzione del sito archeologico di Apollonia. Fondata dai Greci di Corinto nel VI secolo a.C., fu una delle 30 città antiche dedicate ad Apollo. Visitiamo l’Odeon, l’Anfiteatro e i resti dell’Acropoli. Al termine della visita proseguiamo per il Monastero di Ardenica, edificio medievale che conserva interessanti affreschi. Dopo il pranzo al ristorante giungiamo a Tirana, dove in serata la cena al ristorante è inclusa.

Hilton Garden Inn Tirana
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 7|
giorno
8
Tirana - Rientro

Il nostro viaggio in Albania è arrivato alla conclusione. In base all’orario del volo, possiamo avere del tempo libero da dedicare allo shopping o alle visite in autonomia, prima di venire accompagnati all'aeroporto di Tirana per la partenza. L’assistente è a disposizione per organizzare il trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza.

Il nostro viaggio in Albania è arrivato alla conclusione. In base all’orario del volo, possiamo avere del tempo libero da dedicare allo shopping o alle visite in autonomia, prima di venire accompagnati all'aeroporto di Tirana per la partenza. L’assistente è a disposizione per organizzare il trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
8 Giorni da 2.390€ a persona

Le Tappe:

Spalato
,
Trogir
,
Sebenico
,
Zara
,
Dubrovnik
,
Korčula

7 Giorni da 1.340€ a persona

Le Tappe:

Bled
,
Lubiana
,
Maribor
,
Zagabria
,
Laghi di Plitvice
,
Abbazia
,
Rovigno
,
Parenzo
,
Pola
,
Isole Brioni
,
Postumia

7 Giorni da 1.690€ a persona

Le Tappe:

Belgrado
,
Monasteri della Vojvodina
,
Novi Sad
,
Srebrenica
,
Sarajevo
,
Mostar

Informazioni sulla destinazione

Le coste hanno un clima mediterraneo (inverni miti ed estati torride) mentre le aree interne hanno un clima continentale (estati fresche e inverni rigidi). Per il turismo balneare si consigliano i mesi di luglio e agosto. Per visitare il resto del Paese meglio le stagioni intermedie (maggio, giugno e settembre).

I cittadini italiani possono entrare in Albania con il passaporto oppure con la carta d'identità valida per l'espatrio. Entrambi devono essere in corso di validità e la scadenza deve essere superiore ai 3 mesi rispetto alla data di rientro dall’Albania. Se si possiede la carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata potrebbero esserci disagi alla frontiera. Si consiglia di informarsi al proprio Comune di residenza prima della partenza oppure di portare con sé il passaporto. I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Si consiglia di portare con sé una copia dei documenti e di lasciare gli originali in albergo. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

Nessuna differenza oraria con l'Italia, anche quando è in vigore l'ora legale.

Per chi proviene dall’Italia non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro l’epatite, la gastroenterite, la salmonellosi, la tubercolosi e la meningite. È necessario stipulare un’assicurazione sanitaria prima della partenza in quanto la tessera sanitaria italiana NON è riconosciuta. Si consiglia di stipulare una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. Le strutture sanitarie pubbliche sono molto carenti. Le strutture private sono di livello più alto ma non sono in grado di effettuare interventi complessi. Reperire i farmaci non è difficile, specie nelle farmacie più grandi. Si consiglia di controllare sempre la data di scadenza dei farmaci prima dell’acquisto. Raccomandazioni:

  • bere solo acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio;
  • non mangiare cibo crudo e carne macinata;
  • lavare e disinfettare sempre frutta e verdura.

La valuta è il lek. Si consiglia di cambiare il denaro presso gli uffici di cambio e di controllare sempre il tasso ed eventuali commissioni. Le carte di credito non sono sempre accettate. Sono pochi gli hotel che le accettano e tra i ristoranti in genere solo quelli di alto livello le accettano. I bancomat non sono diffusi ovunque dunque è meglio fare affidamento sui contanti. Prima della partenza è consigliabile informarsi presso la propria banca per controllare eventuali commissioni, blocchi antifrode e PIN da utilizzare.