Bulgaria

7 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 1.890 Scopri tutte le date

Bulgaria

8 giorni alla scoperta di una nazione dal grande patrimonio culturale, visitando luoghi imperdibili come Sofia, il Monastero di Troyan, Etara, Veliko Tarnovo, Arbanasi, Varna, Nessebar, Plovdiv e Rila.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
1.890 €
per persona
Durata
8 giorni
7 notti
Prima partenza
15 Lug
altre partenze
Optional
Arrivare prima
Allunga un po
Etara

Tra monasteri ortodossi e affascinanti villaggi, viaggio in un Paese in perenne trasformazione.

Veliko Tarnovo
Interno della Chiesa della Natività, Arbanasi
Vacanza di 8 giorni e 7 notti
A partire da 1.890 €
A persona
Scopri tutte le date

Uno scrigno di meraviglie. Una nazione che ospita splendide montagne, baie dalle atmosfere rarefatte, tanti monasteri simili ad eremi, custodi di pace e silenzio, e una popolazione cordiale e accogliente. La Bulgaria, in questi anni, ha attraversato un boom culturale ed economico senza precedenti, che di fatto l’ha collocata sulle rotte del turismo internazionale; da questa accelerazione la nazione è uscita con un’identità e un fascino ancora più forti. Non si è snaturata, ma ha colto l’opportunità di alzare il sipario sulle sue tante bellezze.

Storia millenaria. La sua capitale, Sofia, ha saputo tenere il passo con i tempi, offrendo ai turisti non solo il misticismo di chiese e cattedrali, in un crocevia di storie e religioni, ma anche un’intensa vita notturna che conferisce alla città un fascino tutto particolare, fatto di multiculturalità e atmosfere bohémien. La terza capitale più antica d’Europa sembra dare il ritmo all’intera nazione, un ritmo lento fatto di commistione tra campagne e città, natura e monasteri, culla di culture e antiche tradizioni.

Perle d’altri tempi. Ci sono città dal cuore rinascimentale come Plovdiv, considerata non a torto la “Firenze della Bulgaria”; e poi ci sono vere e proprie perle paesaggistiche riflesse nelle acque del Mar Nero, come Nessebar e le sue tipiche casette in legno, custodi di tempi antichi. Rila con il suo monastero è la summa della storia e dello splendore dell’intera nazione: qui gli occhi non sanno dove posarsi davanti a tanta meraviglia. Un viaggio per viaggiatori esigenti e curiosi, ma ancora disposti a farsi stupire dalle sorprese di un angolo di mondo generoso e inaspettato.

Uno scrigno di meraviglie. Una nazione che ospita splendide montagne, baie dalle atmosfere rarefatte, tanti monasteri simili ad eremi, custodi di pace e silenzio, e una popolazione cordiale e accogliente. La Bulgaria, in questi anni, ha attraversato un boom culturale ed economico senza precedenti, che di fatto l’ha collocata sulle rotte del turismo internazionale; da questa accelerazione la nazione è uscita con un’identità e un fascino ancora più forti. Non si è snaturata, ma ha colto l’opportunità di alzare il sipario sulle sue tante bellezze.

Storia millenaria. La sua capitale, Sofia, ha saputo tenere il passo con i tempi, offrendo ai turisti non solo il misticismo di chiese e cattedrali, in un crocevia di storie e religioni, ma anche un’intensa vita notturna che conferisce alla città un fascino tutto particolare, fatto di multiculturalità e atmosfere bohémien. La terza capitale più antica d’Europa sembra dare il ritmo all’intera nazione, un ritmo lento fatto di commistione tra campagne e città, natura e monasteri, culla di culture e antiche tradizioni.

Storia millenaria. La sua capitale, Sofia, ha saputo tenere il passo con i tempi, offrendo ai turisti non solo il misticismo di chiese e cattedrali, in un crocevia di storie e religioni, ma anche un’intensa vita notturna che conferisce alla città un fascino tutto particolare, fatto di multiculturalità e atmosfere bohémien. La terza capitale più antica d’Europa sembra dare il ritmo all’intera nazione, un ritmo lento fatto di commistione tra campagne e città, natura e monasteri, culla di culture e antiche tradizioni.

Perle d’altri tempi. Ci sono città dal cuore rinascimentale come Plovdiv, considerata non a torto la “Firenze della Bulgaria”; e poi ci sono vere e proprie perle paesaggistiche riflesse nelle acque del Mar Nero, come Nessebar e le sue tipiche casette in legno, custodi di tempi antichi. Rila con il suo monastero è la summa della storia e dello splendore dell’intera nazione: qui gli occhi non sanno dove posarsi davanti a tanta meraviglia. Un viaggio per viaggiatori esigenti e curiosi, ma ancora disposti a farsi stupire dalle sorprese di un angolo di mondo generoso e inaspettato.

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour prevede la partenza in aereo. Potrai partire dall’aeroporto che preferisci, in base anche alla disponibilità dei voli, ed incontrerai il resto del gruppo e l’accompagnatore direttamente a destinazione.

Puoi rendere ancora più personale la tua esperienza di viaggio aggiungendo un’estensione di alcuni giorni all’inizio o alla fine del tour. Prevediamo sempre poi alcune escursioni facoltative per un’esperienza ancora più flessibile.

All’inizio del viaggio l’accompagnatore raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a circa €100 per persona. Tale importo include gli ingressi ai musei e monumenti, le tasse di soggiorno e le mance a guida e autista.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Assistente per le partenze dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Volo a/r con franchigia bagagli inclusa
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti aeroporto / hotel e viceversa
  • Viaggio in bus GT a uso esclusivo dei clienti Boscolo
  • Accompagnatore - guida per tutta la durata del viaggio
  • 7 pernottamenti e prime colazioni
  • 7 cene e 6 pranzi (acqua inclusa)
  • Visite guidate a Sofia, Monastero di Troyan, Etara, Veliko Tarnovo, Arbanasi, Varna, Nessebar, Plovdiv, Monastero di Rila
  • Visita e degustazione in una distilleria di rose
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Sofia e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

Un patrimonio di bellezze antiche.

La Bulgaria è un connubio perfetto di passato e presente: Sofia ammalia con la cattedrale Aleksandar Nevski e la Chiesa di Bojana, le testimonianze medievali più importanti dell'Europa orientale, Etara con l'atmosfera di un villaggio di altri tempi e Plovdiv è un vero e proprio museo a cielo aperto.

La Bulgaria è un connubio perfetto di passato e presente: Sofia ammalia con la cattedrale Aleksandar Nevski e la Chiesa di Bojana, le testimonianze medievali più importanti dell'Europa orientale, Etara con l'atmosfera di un villaggio di altri tempi e Plovdiv è un vero e proprio museo a cielo aperto.

giorno
1
Partenza - Sofia

Il nostro viaggio alla scoperta della Bulgaria sta per cominciare. Atterriamo a Sofia e veniamo accompagnati in hotel, dove ci attende l’assistente. In base all’orario di arrivo potremmo avere del tempo libero a disposizione per una prima visita autonoma della città. Incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo prima della cena in hotel.

Il nostro viaggio alla scoperta della Bulgaria sta per cominciare. Atterriamo a Sofia e veniamo accompagnati in hotel, dove ci attende l’assistente. In base all’orario di arrivo potremmo avere del tempo libero a disposizione per una prima visita autonoma della città. Incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo prima della cena in hotel.

Central Hotel Sofia
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 7|
giorno
2
Sofia

Dedichiamo l’intera giornata alla visita guidata di Sofia: vediamo la Cattedrale Aleksandar Nevski, l’edificio più rappresentativo della città, e la chiesa bizantina di Santa Sofia, eretta nel VI secolo dall’imperatore Giustiniano. Dopo il pranzo visitiamo la Chiesa di Bojana, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco per i suoi affreschi duecenteschi, tra i più interessanti dell’arte medievale dell’Europa orientale. Successivamente visitiamo il Museo Nazionale con la sua ricca collezione di reperti dall’età antica ai giorni nostri, compresi tesori d’oro e d’argento, ceramiche e vestigia ottocentesche del rinascimento bulgaro come costumi tradizionali, tappeti e arredi. La cena è inclusa.

Dedichiamo l’intera giornata alla visita guidata di Sofia: vediamo la Cattedrale Aleksandar Nevski, l’edificio più rappresentativo della città, e la chiesa bizantina di Santa Sofia, eretta nel VI secolo dall’imperatore Giustiniano. Dopo il pranzo visitiamo la Chiesa di Bojana, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco per i suoi affreschi duecenteschi, tra i più interessanti dell’arte medievale dell’Europa orientale. Successivamente visitiamo il Museo Nazionale con la sua ricca collezione di reperti dall’età antica ai giorni nostri, compresi tesori d’oro e d’argento, ceramiche e vestigia ottocentesche del rinascimento bulgaro come costumi tradizionali, tappeti e arredi. La cena è inclusa.

Central Hotel Sofia
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 7|
giorno
3
Monastero di Troyan - Etara - Veliko Tarnovo

In mattinata ci rechiamo a visitare il cinquecentesco Monastero di Troyan, una delle opere più rilevanti dell’architettura bulgara, con interessanti affreschi ottocenteschi nella chiesa principale, opera di Zahari Zograf. Pranziamo nel ristorante del Monastero e partiamo poi per il Parco Etnografico di Etara, un museo a cielo aperto nel quale è ricostruita l’atmosfera di un villaggio di artigiani d’altri tempi. Arriviamo quindi a Veliko Tarnovo, che fu capitale della Bulgaria tra il 1187 e il 1393, dove è prevista la cena.

In mattinata ci rechiamo a visitare il cinquecentesco Monastero di Troyan, una delle opere più rilevanti dell’architettura bulgara, con interessanti affreschi ottocenteschi nella chiesa principale, opera di Zahari Zograf. Pranziamo nel ristorante del Monastero e partiamo poi per il Parco Etnografico di Etara, un museo a cielo aperto nel quale è ricostruita l’atmosfera di un villaggio di artigiani d’altri tempi. Arriviamo quindi a Veliko Tarnovo, che fu capitale della Bulgaria tra il 1187 e il 1393, dove è prevista la cena.

Yantra Grand Hotel
Hotel previsto (o similare) per il giorno 3|
giorno
4
Veliko Tarnovo - Arbanasi - Varna

A Veliko Tarnovo visitiamo la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, da dove si può ammirare la Collina degli Zar, cittadella con mura merlate a strapiombo sul fiume Jantra, all’interno della quale si trova la Fortezza Zaravez. Prima di lasciare la città passiamo per Samovodska Charshia, una strada dove si trovano antiche botteghe artigiane. Partiamo poi per Arbanasi, che domina la città di Veliko Tarnovo, oggi una meta interessante per le sue case e chiese tradizionali, molte delle quali visitabili. Visitiamo la Chiesa della Natività e la Casa Konstaliev, e dopo il pranzo proseguiamo in direzione di Varna, porto principale del paese, dove all’arrivo visitiamo le famose terme. La cena è inclusa.

A Veliko Tarnovo visitiamo la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, da dove si può ammirare la Collina degli Zar, cittadella con mura merlate a strapiombo sul fiume Jantra, all’interno della quale si trova la Fortezza Zaravez. Prima di lasciare la città passiamo per Samovodska Charshia, una strada dove si trovano antiche botteghe artigiane. Partiamo poi per Arbanasi, che domina la città di Veliko Tarnovo, oggi una meta interessante per le sue case e chiese tradizionali, molte delle quali visitabili. Visitiamo la Chiesa della Natività e la Casa Konstaliev, e dopo il pranzo proseguiamo in direzione di Varna, porto principale del paese, dove all’arrivo visitiamo le famose terme. La cena è inclusa.

Golden Tulip Varna
Hotel previsto (o similare) per il giorno 4|
giorno
5
Varna - Nessebar - Plovdiv

In mattinata incontriamo la guida che ci accompagna in una passeggiata nel centro di Varna e visitiamo poi la Cattedrale dell’Assunzione della Maria Vergine. Proseguiamo per la città-museo di Nessebar, celebre per la bellezza dei suoi monumenti e, prima del pranzo, visitiamo la città vecchia e la Chiesa bizantina di Santo Stefano. Raggiungiamo poi Plovdiv, la città più ricca della Tracia in epoca romana, dove in serata ceniamo.

In mattinata incontriamo la guida che ci accompagna in una passeggiata nel centro di Varna e visitiamo poi la Cattedrale dell’Assunzione della Maria Vergine. Proseguiamo per la città-museo di Nessebar, celebre per la bellezza dei suoi monumenti e, prima del pranzo, visitiamo la città vecchia e la Chiesa bizantina di Santo Stefano. Raggiungiamo poi Plovdiv, la città più ricca della Tracia in epoca romana, dove in serata ceniamo.

Hotel Imperial Plovdiv
Hotel previsto (o similare) per i giorni 5, 6|
giorno
6
Plovdiv

Al mattino partiamo in direzione della Tomba Tracia di Starosel. Lungo il percorso facciamo una sosta in una distilleria di rose vicino a Panagyurishte, dove vediamo una dimostrazione della lavorazione delle rose e facciamo una degustazione di un’essenza. Dopo pranzo torniamo a Plovdiv e saliamo sulla collina della città vecchia, dove si fondono strutture antiche e moderne, per visitare il Museo Etnografico, che ricostruisce la vita tradizionale della città nei tempi antichi, l’anfiteatro di Marco Aurelio e la Chiesa dei Santi Costantino ed Elena. In serata è inclusa una cena tipica.

Al mattino partiamo in direzione della Tomba Tracia di Starosel. Lungo il percorso facciamo una sosta in una distilleria di rose vicino a Panagyurishte, dove vediamo una dimostrazione della lavorazione delle rose e facciamo una degustazione di un’essenza. Dopo pranzo torniamo a Plovdiv e saliamo sulla collina della città vecchia, dove si fondono strutture antiche e moderne, per visitare il Museo Etnografico, che ricostruisce la vita tradizionale della città nei tempi antichi, l’anfiteatro di Marco Aurelio e la Chiesa dei Santi Costantino ed Elena. In serata è inclusa una cena tipica.

Hotel Imperial Plovdiv
Hotel previsto (o similare) per i giorni 5, 6|
giorno
7
Rila - Sofia

Partiamo in direzione di Sofia, facendo una sosta per la visita al famoso Monastero di Rila, il più noto della Bulgaria e Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. L’ampio monastero si sviluppa intorno al cortile interno, nel quale si trovano la Torre di Hreliov e la Chiesa di Nostra Signora dell’Assunzione, famosa per i suoi interni interamente ricoperti da affreschi. Dopo il pranzo raggiungiamo Sofia, dove in serata la cena è inclusa.

Partiamo in direzione di Sofia, facendo una sosta per la visita al famoso Monastero di Rila, il più noto della Bulgaria e Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. L’ampio monastero si sviluppa intorno al cortile interno, nel quale si trovano la Torre di Hreliov e la Chiesa di Nostra Signora dell’Assunzione, famosa per i suoi interni interamente ricoperti da affreschi. Dopo il pranzo raggiungiamo Sofia, dove in serata la cena è inclusa.

Central Hotel Sofia
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 7|
giorno
8
Sofia - Rientro

In base all’orario del volo di ritorno, potremmo avere del tempo a disposizione per shopping o visite in autonomia, prima di venire accompagnati all’aeroporto per il rientro. L’assistente è a disposizione per darci le informazioni sul trasferimento all’aeroporto, in tempo utile per la partenza del volo.

In base all’orario del volo di ritorno, potremmo avere del tempo a disposizione per shopping o visite in autonomia, prima di venire accompagnati all’aeroporto per il rientro. L’assistente è a disposizione per darci le informazioni sul trasferimento all’aeroporto, in tempo utile per la partenza del volo.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
8 Giorni da 1.390€ a persona

Le Tappe:

Bucarest
,
Sibiu
,
Sighisoara
,
Bucovina
,
Brasov
,
Bran

7 Giorni da 1.690€ a persona

Le Tappe:

Belgrado
,
Monasteri della Vojvodina
,
Novi Sad
,
Srebrenica
,
Sarajevo
,
Mostar

8 Giorni da 1.390€ a persona

Le Tappe:

Tirana
,
Berat
,
Argirocastro
,
Saranda
,
Butrinto
,
Valona
,
Apollonia

Informazioni sulla destinazione

Il paese ha un clima continentale con estati calde e secche, e gli inverni freddi e nevosi. La stagione balneare sul Mar Nero va da giugno a settembre con bel tempo e temperatura dell'acqua sui 23° circa. Nelle zone pianeggianti d'estate può fare molto caldo e nelle zone montuose c'è sempre un clima piacevole. Le stagioni intermedie sono le migliori per un viaggio in Bulgaria.

I cittadini italiani possono entrare in Bulgaria con la carta di identità valida per l’espatrio o il passaporto, entrambi in corso di validità. Se si è in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata potrebbero esserci disagi alla frontiera. Le Autorità di frontiera bulgare possono non accettare le carte di identità cartacee rinnovate con timbro, carte d’identità elettroniche rinnovate con un certificato rilasciato dal Comune e carte di identità danneggiate o deteriorate. Si consiglia di informarsi presso il proprio Comune di residenza prima della partenza oppure di portare con sé il passaporto. I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d'identità valida per l'espatrio. Una volta arrivati in Bulgaria si consiglia di portare con sé una copia dei documenti di viaggio e di lasciare gli originali in luogo custodito come l’albergo. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

In Bulgaria si conta un'ora in più rispetto all’Italia. Quando in Bulgaria vige l’ora legale non vi è differenza con l’Italia.

Nessuna vaccinazione è richiesta o consigliata. La Bulgaria riconosce la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM), distribuita a tutti i cittadini italiani. Con la tessera si può ricevere l’assistenza sanitaria gratuita presso le strutture pubbliche per la maggioranza delle prestazioni. L’assistenza sanitaria è soddisfacente. I farmaci più comuni sono reperibili.

La moneta ufficiale è il lev (lv). Consigliamo di cambiare il denaro negli uffici di cambio o nelle banche delle grandi città. Sconsigliamo invece di cambiare presso gli aeroporti, le stazioni e nelle località turistiche. Meglio tenere con sé monete e banconote di piccolo taglio perché spesso i piccoli negozi non danno il resto. Le carte di credito sono diffuse e accettate solo nelle grandi città. Nelle aree rurali meglio non fare affidamento su questo sistema di pagamento. Prima di partire meglio informarsi presso la propria banca su eventuali costi aggiuntivi. I bancomat sono diffusi in tutti i centri urbani. Si può prelevare con la carta di credito. È consigliabile contattare la propria banca per richiedere informazioni sul PIN e le commissioni.