Lisbona

3 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 950 Scopri tutte le date

Lisbona

4 giorni di full immersion nelle incantate atmosfere di Lisbona, per vivere da vicino la sua bellezza nostalgica e i suoi echi letterari.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
950 €
per persona
Durata
4 giorni
3 notti
Prima partenza
25 Apr
altre partenze
Optional
+ Escursioni
Arrivare prima
Allunga un po
Lisbona

Alla scoperta di una città nobile, elegante e dall'animo decadente.

Torre de Belém, Lisbona
Praça do Comércio
Vacanza di 4 giorni e 3 notti
A partire da 950 €
A persona
Scopri tutte le date

Una poesia fatta di luce. Lisbona è la capitale più occidentale d’Europa, la più grande città del Portogallo. Grande in tutti i sensi, perché dentro di sé conserva una forza e una tenacia incredibile e forse per questo nessun terremoto, rivoluzione o incendio hanno avuto la meglio sulla sua bellezza. Una città costantemente inondata di luce, viva e nostalgica al tempo stesso, nella quale domina l’incessante vento oceanico. Andremo alla scoperta di questa magnifica capitale abitata da un popolo di persone pragmatiche ed eleganti, che hanno saputo sempre reinventarsi.

Sulle note del fado. Lisbona si estende su sette colli che rompono la perfetta geometria della Baixa, il cuore della città. Ci innamoreremo delle sue piccole vie, lunghe e strette, ci incanteremo di fronte ai suoi bellissimi marciapiedi in mosaico bianco e nero e di fronte alla sua architettura, che è un melting pot di stili diversi. Dall’Alfama, il quartiere arabo, che si percorre con lo storico tram 28, al Barrio Alto, dove ascolteremo le note del nostalgico fado, al quartiere di Belém che si estende lungo il Tago e dove potremo ammirare i sontuosi edifici in stile manuelino.

Emozioni e sapori. Ogni angolo di questa città saprà regalare un’emozione indimenticabile. Non ultima l’emozione di un dolce davvero speciale la cui ricetta è custodita in segreto da secoli: il Pastéis de Belém, una piccola torta di pasta sfoglia con crema di latte, panna fresca, vaniglia e altri ingredienti che la rendono davvero unica al mondo!

Una poesia fatta di luce. Lisbona è la capitale più occidentale d’Europa, la più grande città del Portogallo. Grande in tutti i sensi, perché dentro di sé conserva una forza e una tenacia incredibile e forse per questo nessun terremoto, rivoluzione o incendio hanno avuto la meglio sulla sua bellezza. Una città costantemente inondata di luce, viva e nostalgica al tempo stesso, nella quale domina l’incessante vento oceanico. Andremo alla scoperta di questa magnifica capitale abitata da un popolo di persone pragmatiche ed eleganti, che hanno saputo sempre reinventarsi.

Sulle note del fado. Lisbona si estende su sette colli che rompono la perfetta geometria della Baixa, il cuore della città. Ci innamoreremo delle sue piccole vie, lunghe e strette, ci incanteremo di fronte ai suoi bellissimi marciapiedi in mosaico bianco e nero e di fronte alla sua architettura, che è un melting pot di stili diversi. Dall’Alfama, il quartiere arabo, che si percorre con lo storico tram 28, al Barrio Alto, dove ascolteremo le note del nostalgico fado, al quartiere di Belém che si estende lungo il Tago e dove potremo ammirare i sontuosi edifici in stile manuelino.

Sulle note del fado. Lisbona si estende su sette colli che rompono la perfetta geometria della Baixa, il cuore della città. Ci innamoreremo delle sue piccole vie, lunghe e strette, ci incanteremo di fronte ai suoi bellissimi marciapiedi in mosaico bianco e nero e di fronte alla sua architettura, che è un melting pot di stili diversi. Dall’Alfama, il quartiere arabo, che si percorre con lo storico tram 28, al Barrio Alto, dove ascolteremo le note del nostalgico fado, al quartiere di Belém che si estende lungo il Tago e dove potremo ammirare i sontuosi edifici in stile manuelino.

Emozioni e sapori. Ogni angolo di questa città saprà regalare un’emozione indimenticabile. Non ultima l’emozione di un dolce davvero speciale la cui ricetta è custodita in segreto da secoli: il Pastéis de Belém, una piccola torta di pasta sfoglia con crema di latte, panna fresca, vaniglia e altri ingredienti che la rendono davvero unica al mondo!

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour prevede la partenza in aereo. Potrai partire dall’aeroporto che preferisci, in base anche alla disponibilità dei voli, ed incontrerai il resto del gruppo e l’accompagnatore direttamente a destinazione.

Puoi rendere ancora più personale la tua esperienza di viaggio aggiungendo un’estensione di alcuni giorni all’inizio o alla fine del tour. Prevediamo sempre poi alcune escursioni facoltative per un’esperienza ancora più flessibile.

All’inizio del viaggio l’accompagnatore raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a circa €40 per persona. Tale importo include gli ingressi ai musei e monumenti. le tasse di soggiorno e le tasse di imbarco.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Assistente per le partenze dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Volo a/r con bagaglio incluso
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti aeroporto / hotel e viceversa
  • Viaggio in bus Gran Turismo con posti preassegnati
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
  • 3 pernottamenti e prime colazioni
  • 1 cena (acqua inclusa)
  • Visite guidate a Lisbona e Sintra
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • L'esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Le opzioni facoltative
Le opzioni facoltative

A Lisbona è possibile partecipare ad una cena facoltativa accompagnata da uno spettacolo di fado, il genere musicale che rappresenta l'anima del Portogallo.

Da Lisbona è possibile partire per un'escursione facoltativa al grandioso Palazzo Nazionale di Queluz, detto la "Versailles portoghese", e alle località di Estoril e Cascais sulla Riviera Portoghese.

Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Tutte le visite e le attività previste giorno dopo giorno, per scoprire l'autentica magia di Lisbona.

autobus
Mappa
M

La città della luce e dei colori

La capitale del Portogallo seduce con il pittoresco quartiere dell'Alfama, con l'animato quartiere Rossio e la torre di Belém, da cui un tempo le navi partivano per l'oceano. Un tour di Lisbona alla scoperta di colori splendenti, echi letterari e magiche atmosfere che arrivano dal mare.

La capitale del Portogallo seduce con il pittoresco quartiere dell'Alfama, con l'animato quartiere Rossio e la torre di Belém, da cui un tempo le navi partivano per l'oceano. Un tour di Lisbona alla scoperta di colori splendenti, echi letterari e magiche atmosfere che arrivano dal mare.

Lisbona
giorno
1
Partenza - Lisbona

Atterriamo a Lisbona e veniamo accompagnati al nostro hotel. In base all’orario di arrivo possiamo avere del tempo libero a disposizione per una prima visita in autonomia della capitale portoghese, costruita su sette dolci colline e città natale del patrono nazionale, Sant’Antonio. Incontriamo l’accompagnatore prima della cena.

Atterriamo a Lisbona e veniamo accompagnati al nostro hotel. In base all’orario di arrivo possiamo avere del tempo libero a disposizione per una prima visita in autonomia della capitale portoghese, costruita su sette dolci colline e città natale del patrono nazionale, Sant’Antonio. Incontriamo l’accompagnatore prima della cena.

Olissippo Marques de Sa Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 3|
giorno
2
Lisbona - Sintra

La nostra visita di Lisbona ha inizio: in mattinata visitiamo con la guida i maggiori punti di interesse di Lisbona, i principali viali e piazze della città fino alla Torre di Belem e l’esterno del Monastero Dos Jeronimos. Il pranzo è libero e nel pomeriggio ci trasferiamo a Sintra per visitare l’iconico Palacio da Pena, lo stravagante castello fiabesco dai colori sgargianti, fatto costruire nel XIX secolo dal Re Ferdinando II. La cena è libera, con la possibilità di partecipare a una cena facoltativa in un locale tipico con spettacolo di fado.

La nostra visita di Lisbona ha inizio: in mattinata visitiamo con la guida i maggiori punti di interesse di Lisbona, i principali viali e piazze della città fino alla Torre di Belem e l’esterno del Monastero Dos Jeronimos. Il pranzo è libero e nel pomeriggio ci trasferiamo a Sintra per visitare l’iconico Palacio da Pena, lo stravagante castello fiabesco dai colori sgargianti, fatto costruire nel XIX secolo dal Re Ferdinando II. La cena è libera, con la possibilità di partecipare a una cena facoltativa in un locale tipico con spettacolo di fado.

Escursioni facoltative

Panoramica serale, cena e spettacolo di fado a Lisbona

|
Olissippo Marques de Sa Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 3|
giorno
3
Lisbona

In mattinata entriamo nel vivo della città con un itinerario a piedi tra i suoi angoli e vedute più affascinanti. Dall’elegante quartiere della Baixa, Praça Do Comércio, l’animato Rossio fino a raggiungere i quartieri più alti con la funicolare, per ammirare dal belvedere la splendida vista sulla città e sul fiume Tago. Il pranzo e il pomeriggio sono liberi. È possibile partecipare a un’escursione guidata facoltativa al Palazzo Nazionale di Queluz, sontuoso palazzo settecentesco circondato da giardini curatissimi. Proseguiamo con la scoperta delle località glamour di Estoril e Cascais e della spettacolare Boca do Inferno. Rientriamo a Lisbona dove la cena è libera.

In mattinata entriamo nel vivo della città con un itinerario a piedi tra i suoi angoli e vedute più affascinanti. Dall’elegante quartiere della Baixa, Praça Do Comércio, l’animato Rossio fino a raggiungere i quartieri più alti con la funicolare, per ammirare dal belvedere la splendida vista sulla città e sul fiume Tago. Il pranzo e il pomeriggio sono liberi. È possibile partecipare a un’escursione guidata facoltativa al Palazzo Nazionale di Queluz, sontuoso palazzo settecentesco circondato da giardini curatissimi. Proseguiamo con la scoperta delle località glamour di Estoril e Cascais e della spettacolare Boca do Inferno. Rientriamo a Lisbona dove la cena è libera.

Escursioni facoltative

Escursione a Queluz e Riviera Portoghese

|
Olissippo Marques de Sa Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 1, 2, 3|
giorno
4
Lisbona - Rientro

In base all’orario del volo di ritorno, possiamo approfittare di un po’ di tempo libero per visite in autonomia. Tra le tappe consigliate ci sono l’Oceanario di Lisbona all’interno del Parque Das Naçoes, la Torre Vasco de Gama, il Museo Nazionale degli Azulejos e il Museo d’Arte Calouste Gulbenkian con preziose collezioni di arte egizia, greco-romana, orientale ed europea. Veniamo quindi accompagnati all’aeroporto per il rientro.

In base all’orario del volo di ritorno, possiamo approfittare di un po’ di tempo libero per visite in autonomia. Tra le tappe consigliate ci sono l’Oceanario di Lisbona all’interno del Parque Das Naçoes, la Torre Vasco de Gama, il Museo Nazionale degli Azulejos e il Museo d’Arte Calouste Gulbenkian con preziose collezioni di arte egizia, greco-romana, orientale ed europea. Veniamo quindi accompagnati all’aeroporto per il rientro.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
7 Giorni da 1.450€ a persona

Le Tappe:

Lisbona
,
Obidos
,
Coimbra
,
Aveiro
,
Porto
,
Fatima

4 Giorni da 960€ a persona

Le Tappe:

Madrid
,
Toledo

4 Giorni da 890€ a persona

Le Tappe:

Barcellona

Informazioni sulla destinazione

Il Portogallo gode di un clima mite senza grandi escursioni termiche. La primavera e l'estate sono i periodi migliori per visitare il Portogallo. Anche a luglio e ad agosto il caldo non è mai insopportabile, grazie all'influenza mitigatrice della corrente del Golfo; il clima è piacevole lungo la costa, dove la sera soffia una fresca brezza. Il clima di Madeira e Porto Santo è dolce e mite tutto l'anno: d'estate le temperature vanno da minime notturne di 22 gradi fino a massime di 30 gradi, mentre d'inverno le temperature variano dai 12 ai 20 gradi; l'umidità è molto ridotta ed è ben ventilato. La temperatura dell'acqua è di circa 24 gradi d'estate e di 17 gradi durante l'inverno. Il clima nelle Azzorre è molto mite: inverni freschi ed estati con caldo piacevole. Il periodo migliore per visitare le isole è tra luglio e agosto.

I cittadini di uno stato membro dell'Unione Europea possono entrare in Portogallo esibendo due tipi di documenti: carta di identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità. Se si è in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata si potrebbe andare incontro ad alcuni disagi e/o respingimenti: si consiglia dunque di portare con sé anche il passaporto oppure informarsi al proprio Comune prima della partenza. I minori italiani devono essere muniti della carta d’identità o del passaporto personale. Per una maggiore sicurezza si consiglia di rivolgersi al proprio Comune di residenza o alla questura. Per ulteriori informazioni e per i cittadini di nazionalità diversa da quella italiana consigliamo di consultare il sito Viaggiare sicuri o il proprio consolato.

La valuta è l’euro. Le principali carte di credito sono accettate quasi ovunque nelle città e nei grandi centri urbani. Può però capitare che nei paesi più piccoli non si riesca a pagare con carta di credito nei ristoranti e negli alberghi. In questo caso consigliamo di prelevare denaro contante. Gli sportelli bancomat (Multibanco) si trovano nei pressi della maggior parte delle banche, nelle aree commerciali, nei grandi supermercati, nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti. Prima di partire si consiglia di informarsi presso la propria banca su eventuali commissioni.

Nessuna vaccinazione è obbligatoria. Il livello del servizio sanitario nazionale è buono. I cittadini italiani possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall’assistenza sanitaria pubblica locale presentando la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria.

Per conoscere l'ora del Portogallo, compresa l'isola di Madeira, si sottrae un’ora rispetto a quella italiana. L'arcipelago delle Azzorre ha due ore in meno rispetto all'Italia.