Yunnan: a sud delle nuvole

12 notti per 1 persona

Prezzo a partire da € 4.090 Scopri tutte le date

Yunnan: a sud delle nuvole

13 giorni per scoprire una regione cinese poco conosciuta e ricca di fascino, visitando luoghi imperdibili come Shanghai, Lijiang, Dali, Kunming, Jianshui e le risaie di Yuanyang.

Tipologia
Viaggio
guidato
Prezzi da
4.090 €
per persona
Durata
13 giorni
12 notti
Prima partenza
27 Ott
altre partenze
Le Tre pagode di Dali

Una terra bella come un sogno, per scoprire uno dei segreti meglio custoditi della Cina.

Shaxi
jianshui
Vacanza di 13 giorni e 12 notti
A partire da 4.090 €
A persona
Scopri tutte le date

Al di là delle nuvole. La Cina è come un universo composto da tanti mondi, alcuni più conosciuti, altri ancora tutti da esplorare da parte di noi visitatori occidentali. Tra questi ultimi, la regione dello Yunnan è un vero e proprio gioiello nascosto, uno scrigno di sorprese che farà la gioia dei viaggiatori più appassionati e consapevoli, alla ricerca di luoghi lontani dai percorsi più battuti. Una terra di confine protesa verso il sud-est asiatico, il cui nome ha un significato evocativo che già ci introduce alla poesia di questa terra magica: “a sud delle nuvole”.

Popoli e tradizioni. Lo Yunnan è un luogo dalla bellezza delicata e quasi onirica. Tra i suoi paesaggi incantati e i suoi antichi villaggi il tempo sembra essersi fermato, e potremo godere di un’immagine della Cina che più che una cartolina sembra un dipinto, dove le tradizioni non sono una messa in scena ma parte integrante della vita quotidiana. Questa terra è infatti anche la casa di numerose minoranze etniche, ognuna con il proprio patrimonio di usanze e di cultura, grazie a cui avremo un assaggio del grande mosaico di popolazioni che compone la Cina.

Riflessi di magia. Tra templi di giada, mercati e abitazioni dalle forme insolite, vivremo un’avventura indimenticabile, fino ad arrivare al luogo che si può considerare il vero clou del nostro viaggio: le risaie terrazzate di Yuanyang, che soprattutto in inverno, quando i campi sono irrigati, offrono un colpo d’occhio clamoroso, uno spettacolo di colori e riflessi di luce che sembra un sogno. Anche noi faticheremo a credere che ciò che abbiamo visto sia vero, e non avremo voglia di svegliarci.

Al di là delle nuvole. La Cina è come un universo composto da tanti mondi, alcuni più conosciuti, altri ancora tutti da esplorare da parte di noi visitatori occidentali. Tra questi ultimi, la regione dello Yunnan è un vero e proprio gioiello nascosto, uno scrigno di sorprese che farà la gioia dei viaggiatori più appassionati e consapevoli, alla ricerca di luoghi lontani dai percorsi più battuti. Una terra di confine protesa verso il sud-est asiatico, il cui nome ha un significato evocativo che già ci introduce alla poesia di questa terra magica: “a sud delle nuvole”.

Popoli e tradizioni. Lo Yunnan è un luogo dalla bellezza delicata e quasi onirica. Tra i suoi paesaggi incantati e i suoi antichi villaggi il tempo sembra essersi fermato, e potremo godere di un’immagine della Cina che più che una cartolina sembra un dipinto, dove le tradizioni non sono una messa in scena ma parte integrante della vita quotidiana. Questa terra è infatti anche la casa di numerose minoranze etniche, ognuna con il proprio patrimonio di usanze e di cultura, grazie a cui avremo un assaggio del grande mosaico di popolazioni che compone la Cina.

Popoli e tradizioni. Lo Yunnan è un luogo dalla bellezza delicata e quasi onirica. Tra i suoi paesaggi incantati e i suoi antichi villaggi il tempo sembra essersi fermato, e potremo godere di un’immagine della Cina che più che una cartolina sembra un dipinto, dove le tradizioni non sono una messa in scena ma parte integrante della vita quotidiana. Questa terra è infatti anche la casa di numerose minoranze etniche, ognuna con il proprio patrimonio di usanze e di cultura, grazie a cui avremo un assaggio del grande mosaico di popolazioni che compone la Cina.

Riflessi di magia. Tra templi di giada, mercati e abitazioni dalle forme insolite, vivremo un’avventura indimenticabile, fino ad arrivare al luogo che si può considerare il vero clou del nostro viaggio: le risaie terrazzate di Yuanyang, che soprattutto in inverno, quando i campi sono irrigati, offrono un colpo d’occhio clamoroso, uno spettacolo di colori e riflessi di luce che sembra un sogno. Anche noi faticheremo a credere che ciò che abbiamo visto sia vero, e non avremo voglia di svegliarci.

Le prime partenze disponibili
Vedi tutte le partenze
Trasferimenti e soggiorno
Trasferimenti e soggiorno

Questo tour prevede la partenza in aereo. Potrai partire dall’aeroporto che preferisci, in base anche alla disponibilità dei voli, e incontrerai il resto del gruppo e l’accompagnatore direttamente a destinazione.

I nostri itinerari hanno un'ampia selezione di esperienze già incluse nel pacchetto, oltre a una serie di ulteriori esperienze facoltative, da scegliere in loco o prima di partire, per non perdere nemmeno un dettaglio del viaggio.

All’inizio del viaggio la guida raccoglierà il forfait obbligatorio che ammonta a circa €100 per persona. Tale importo include le mance per chi presta servizio durante il tour e le tasse di soggiorno.

I servizi inclusi in questo viaggio
I servizi inclusi in questo viaggio
  • Assistente per le partenze dagli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino
  • Volo a/r con franchigia bagagli inclusa
  • Tasse aeroportuali
  • Trasferimenti aeroporto / hotel e viceversa
  • Bus GT a uso esclusivo dei clienti Boscolo per le visite come da programma
  • Volo domestico Shanghai/Dali , tasse aeroportuali incluse
  • Trasferimenti in treno veloce Lijiang / Kunming in 1^ classe
  • Accompagnatore certificato Boscolo per tutta la durata del viaggio
  • Accompagnatore in partenza dall’Italia con un minimo di 20 persone
  • Tutti gli ingressi previsti da programma
  • 11 pernottamenti in hotel e prime colazioni
  • 11 pranzi in ristoranti e 9 cene
  • Radioguide WIFI personali per tutto il viaggio
  • L’esclusivo Kit viaggio Boscolo
  • Assicurazione medica, bagaglio e rischi pandemici
  • Linea di assistenza telefonica “No Problem”, a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Il dettaglio del nostro programma di viaggio. Giorno per giorno.

Le destinazioni, le visite, le attività, le escursioni, e tutto quello che succede, tappa dopo tappa, partendo da Shanghai e attraversando un territorio incantevole.

autobus
Mappa
M

La perla nascosta della Cina

Un viaggio in Cina lontano dai cliché, alla scoperta di una regione particolare e meno battuta dagli itinerari tradizionali, ma ricca di fascino e sorprese. Lo Yunnan è una terra da scoprire soprattutto in inverno, per non perdere lo spettacolare paesaggio delle sue risaie a terrazze irrigate, e che permette di conoscere la cultura e le tradizioni delle tante minoranze etniche presenti in questa regione di confine.

Un viaggio in Cina lontano dai cliché, alla scoperta di una regione particolare e meno battuta dagli itinerari tradizionali, ma ricca di fascino e sorprese. Lo Yunnan è una terra da scoprire soprattutto in inverno, per non perdere lo spettacolare paesaggio delle sue risaie a terrazze irrigate, e che permette di conoscere la cultura e le tradizioni delle tante minoranze etniche presenti in questa regione di confine.

giorno
1
Partenza

Partiamo con un volo di linea alla volta di Shanghai, con pasti e pernottamento a bordo. Metropoli moderne, praterie sterminate, vasti deserti, vette inviolate, grotte straordinarie, fiumi che sembrano mari, paesaggi da cartolina, palazzi e sfarzi imperiali: la Cina è sicuramente un mondo a parte e infatti per secoli i cinesi hanno considerato il loro Paese il centro del mondo.

Partiamo con un volo di linea alla volta di Shanghai, con pasti e pernottamento a bordo. Metropoli moderne, praterie sterminate, vasti deserti, vette inviolate, grotte straordinarie, fiumi che sembrano mari, paesaggi da cartolina, palazzi e sfarzi imperiali: la Cina è sicuramente un mondo a parte e infatti per secoli i cinesi hanno considerato il loro Paese il centro del mondo.

giorno
2
Arrivo a Shanghai

Atterriamo all’aeroporto di Shanghai, capitale economica della Cina e uno dei primi porti aperti al commercio internazionale. Oggi la città presenta un aspetto vivace e contemporaneo, con gli eleganti negozi alla moda di Nanchino Street e lo skyline sull’isola di Pudong. Incontriamo l’assistente che ci accompagna in hotel. Per i partecipanti il cui volo arriva in mattinata è possibile richiedere il check-in anticipato in hotel. Per gli altri partecipanti il check-in in hotel è previsto dopo le ore 15.00. Abbiamo del tempo a disposizione per riposare un po’ e riprenderci dal jet-leg. Prima della cena in hotel incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo.

Atterriamo all’aeroporto di Shanghai, capitale economica della Cina e uno dei primi porti aperti al commercio internazionale. Oggi la città presenta un aspetto vivace e contemporaneo, con gli eleganti negozi alla moda di Nanchino Street e lo skyline sull’isola di Pudong. Incontriamo l’assistente che ci accompagna in hotel. Per i partecipanti il cui volo arriva in mattinata è possibile richiedere il check-in anticipato in hotel. Per gli altri partecipanti il check-in in hotel è previsto dopo le ore 15.00. Abbiamo del tempo a disposizione per riposare un po’ e riprenderci dal jet-leg. Prima della cena in hotel incontriamo l’accompagnatore e il resto del gruppo.

Escursioni facoltative

Late check-out in hotel a Shanghai in camera doppia

|

Late check-out in hotel a Shanghai in camera singola

|
Grand Central Hotel Shanghai
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3|
giorno
3
Shanghai

Dedichiamo la mattina alla visita guidata di Shanghai. Visitiamo il Tempio del Buddha di Giada, che conserva al suo interno una preziosa statua di Buddha in giada decorata con pietre semi-preziose. Proseguiamo con il celebre Giardino di Yu, uno dei più belli della città, che unisce padiglioni tradizionali, stagni e una vegetazione lussureggiante. Abbiamo poi del tempo a disposizione per passeggiare tra le antiche case in legno dell’Old Town. L’ultima tappa è il quartiere di Xin Tiao con le sue antiche case restaurate. Dopo il pranzo al ristorante visitiamo un centro di produzione delle celebri sete di Shanghai ed abbiamo quindi il pomeriggio libero per visite in autonomia. La cena è libera.

Dedichiamo la mattina alla visita guidata di Shanghai. Visitiamo il Tempio del Buddha di Giada, che conserva al suo interno una preziosa statua di Buddha in giada decorata con pietre semi-preziose. Proseguiamo con il celebre Giardino di Yu, uno dei più belli della città, che unisce padiglioni tradizionali, stagni e una vegetazione lussureggiante. Abbiamo poi del tempo a disposizione per passeggiare tra le antiche case in legno dell’Old Town. L’ultima tappa è il quartiere di Xin Tiao con le sue antiche case restaurate. Dopo il pranzo al ristorante visitiamo un centro di produzione delle celebri sete di Shanghai ed abbiamo quindi il pomeriggio libero per visite in autonomia. La cena è libera.

Grand Central Hotel Shanghai
Hotel previsto (o similare) per i giorni 2, 3|
giorno
4
Shanghai - Lijiang

Alle prime ore del mattino lasciamo il nostro hotel con un box lunch e raggiungiamo l’aeroporto per prendere il volo per Lijiang. Questa splendida città è dominata dal “Monte di Neve del Drago di Giada” che con i suoi 5600 metri è una delle montagne più alte dello Yunnan. Ci prendiamo del tempo per visitare in tutta tranquillità la città di Gucheng, ovvero il centro storico di Lijiang, uno dei migliori esempi di “città storiche” di tutta la Cina. Il centro storico ottimamente conservato è il principale insediamento del gruppo etnico Naxi ed è stata inserita nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco nel 1997. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Alle prime ore del mattino lasciamo il nostro hotel con un box lunch e raggiungiamo l’aeroporto per prendere il volo per Lijiang. Questa splendida città è dominata dal “Monte di Neve del Drago di Giada” che con i suoi 5600 metri è una delle montagne più alte dello Yunnan. Ci prendiamo del tempo per visitare in tutta tranquillità la città di Gucheng, ovvero il centro storico di Lijiang, uno dei migliori esempi di “città storiche” di tutta la Cina. Il centro storico ottimamente conservato è il principale insediamento del gruppo etnico Naxi ed è stata inserita nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco nel 1997. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Pullman Lijiang Resort and Spa
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5|
giorno
5
Shuhe - Yuhu - Baisha - Lijiang

Oggi visitiamo alcuni villaggi nelle vicinanze di Lijiang. Iniziamo con Shuhe, città gemella di Gucheng, che si caratterizza per la presenza di alcuni canali con acqua limpida che arriva direttamente dal ghiacciaio del monte Yulong. Ci spingiamo poi fino al villaggio di Yuhu, che fu la base dell'esploratore austriaco Joseph Roch, il primo occidentale a documentare gli usi e i costumi della popolazione Naxi. L'ultima tappa della giornata è il villaggio di Baisha, cittadina pittoresca immersa nella foresta con i suoi canali limpidi. Il villaggio è celebre per i suoi dipinti murali, patrimonio artistico buddista e taoista. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Oggi visitiamo alcuni villaggi nelle vicinanze di Lijiang. Iniziamo con Shuhe, città gemella di Gucheng, che si caratterizza per la presenza di alcuni canali con acqua limpida che arriva direttamente dal ghiacciaio del monte Yulong. Ci spingiamo poi fino al villaggio di Yuhu, che fu la base dell'esploratore austriaco Joseph Roch, il primo occidentale a documentare gli usi e i costumi della popolazione Naxi. L'ultima tappa della giornata è il villaggio di Baisha, cittadina pittoresca immersa nella foresta con i suoi canali limpidi. Il villaggio è celebre per i suoi dipinti murali, patrimonio artistico buddista e taoista. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Pullman Lijiang Resort and Spa
Hotel previsto (o similare) per i giorni 4, 5|
giorno
6
Lijiang - Shaxi - Dali

Lungo la strada che collega Lijiang a Dali ci fermiamo a Shaxi, che raggiungiamo dopo circa 3 ore di viaggio in bus. Shaxi era un importante centro lungo la via del commercio del tè e il suo centro storico si è preservato nel tempo. Il grande vantaggio di una sosta a Shaxi è la quasi totale assenza di turisti, cosa non scontata in Cina. È di una città di agricoltori, ma un recente programma di sviluppo governativo ha portato al restauro di alcuni importanti edifici realizzati nello stile della minoranza Bai, con strutture in legno e mattoni di fango. Visitiamo il Ponte Yujin, l’antico Teatro e il Tempio di Xingjiao. Dopo il pranzo al ristorante ripartiamo per Dali. Ceniamo al ristorante.

Lungo la strada che collega Lijiang a Dali ci fermiamo a Shaxi, che raggiungiamo dopo circa 3 ore di viaggio in bus. Shaxi era un importante centro lungo la via del commercio del tè e il suo centro storico si è preservato nel tempo. Il grande vantaggio di una sosta a Shaxi è la quasi totale assenza di turisti, cosa non scontata in Cina. È di una città di agricoltori, ma un recente programma di sviluppo governativo ha portato al restauro di alcuni importanti edifici realizzati nello stile della minoranza Bai, con strutture in legno e mattoni di fango. Visitiamo il Ponte Yujin, l’antico Teatro e il Tempio di Xingjiao. Dopo il pranzo al ristorante ripartiamo per Dali. Ceniamo al ristorante.

Hotel Indigo Dali Erhai, an IHG Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 6, 7|
giorno
7
Xizhou - Dali

In mattinata visitiamo Dali, con le Tre Pagode e la Città Antica, un dedalo di viuzze dove fare shopping e consumare specialità locali. Dali si affaccia sul lago Erhai e nelle verdi e fertili campagne che la circondano vive il popolo Bai. Visitiamo alcuni villaggi della zona, iniziando con Xizhou, che un tempo prosperava lungo la Via della Seta meridionale, con le sue tipiche residenze Bai. Visitiamo il mercato mattutino, la residenza Yan e facciamo una degustazione di tè. Vediamo poi il vicino villaggio di Zhoucheng, noto per la produzione di tessuti stampati con la tecnica del "tie-dyeing". Infine ci fermiamo sul Lago Erhai. Pranziamo durante l'escursione e ceniamo in un ristorante locale.

In mattinata visitiamo Dali, con le Tre Pagode e la Città Antica, un dedalo di viuzze dove fare shopping e consumare specialità locali. Dali si affaccia sul lago Erhai e nelle verdi e fertili campagne che la circondano vive il popolo Bai. Visitiamo alcuni villaggi della zona, iniziando con Xizhou, che un tempo prosperava lungo la Via della Seta meridionale, con le sue tipiche residenze Bai. Visitiamo il mercato mattutino, la residenza Yan e facciamo una degustazione di tè. Vediamo poi il vicino villaggio di Zhoucheng, noto per la produzione di tessuti stampati con la tecnica del "tie-dyeing". Infine ci fermiamo sul Lago Erhai. Pranziamo durante l'escursione e ceniamo in un ristorante locale.

Hotel Indigo Dali Erhai, an IHG Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 6, 7|
giorno
8
Dali - Kunming - Jianshui

Raggiungiamo la stazione e partiamo a bordo di un treno ad alta velocità per Kunming (la durata del viaggio è di circa 3 ore). Arrivati a destinazione, ci fermiamo per il pranzo in un ristorante locale, al termine del quale proseguiamo via terra in direzione di Jianshui, che raggiungiamo in serata. Ceniamo in hotel.

Raggiungiamo la stazione e partiamo a bordo di un treno ad alta velocità per Kunming (la durata del viaggio è di circa 3 ore). Arrivati a destinazione, ci fermiamo per il pranzo in un ristorante locale, al termine del quale proseguiamo via terra in direzione di Jianshui, che raggiungiamo in serata. Ceniamo in hotel.

Lin'an Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 8, 9|
giorno
9
Jianshui

Jianshui è una delle cittadine più belle dello Yunnan. Qui visitiamo la città vecchia con i suoi tipici pozzi, il Tempio di Confucio e alcuni splendidi giardini. Saliamo poi a bordo del celebre “trenino a scartamento ridotto” che ci conduce fino a Tuanshan, in un viaggio di 13 km su una carrozza restaurata che risale a circa 100 anni fa, un percorso di circa un’ora che attraversa piccoli villaggi e paesaggi incantevoli come il Ponte del Doppio Drago. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali. Da non perdere in serata il tipico mercato notturno della città.

Jianshui è una delle cittadine più belle dello Yunnan. Qui visitiamo la città vecchia con i suoi tipici pozzi, il Tempio di Confucio e alcuni splendidi giardini. Saliamo poi a bordo del celebre “trenino a scartamento ridotto” che ci conduce fino a Tuanshan, in un viaggio di 13 km su una carrozza restaurata che risale a circa 100 anni fa, un percorso di circa un’ora che attraversa piccoli villaggi e paesaggi incantevoli come il Ponte del Doppio Drago. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali. Da non perdere in serata il tipico mercato notturno della città.

Lin'an Hotel
Hotel previsto (o similare) per i giorni 8, 9|
giorno
10
Jianshui - Yuanyang

Partiamo in direzione della città di Yuanyang, famosa per le sue straordinarie risaie ricavate sulle pendici delle montagne. In questa giornata ci dedichiamo alla visita della città con il suo mercato di fuori e la Moschea Shadian. In questa terra si sono insediate alcune minoranze etniche, come Hani, Yi, Miao, Yao, Zhuang e Dai, che nel corso dei secoli hanno costruito questo straordinario paesaggio posto sotto tutela dell’Unesco. Il pranzo e la cena sono previsti al ristorante.

Partiamo in direzione della città di Yuanyang, famosa per le sue straordinarie risaie ricavate sulle pendici delle montagne. In questa giornata ci dedichiamo alla visita della città con il suo mercato di fuori e la Moschea Shadian. In questa terra si sono insediate alcune minoranze etniche, come Hani, Yi, Miao, Yao, Zhuang e Dai, che nel corso dei secoli hanno costruito questo straordinario paesaggio posto sotto tutela dell’Unesco. Il pranzo e la cena sono previsti al ristorante.

Oness Resort Yuanyang Terrace
Hotel previsto (o similare) per i giorni 10, 11|
giorno
11
Risaie di Yuanyang

Oggi è il giorno clou del nostro viaggio nello Yunnan, perché visitiamo le sue celebri risaie terrazzate. Un paesaggio straordinario, che dà il meglio di sé quando i campi sono irrigati, tra novembre e marzo. Iniziamo dal punto panoramico di Duoyishu al sorgere del sole (condizioni climatiche permettendo). Proseguiamo per il villaggio di A Zheke, celebre per le abitazioni a forma di fungo tipiche delle popolazioni Hani e Yi. Passeggiamo tra le stradine del villaggio per apprezzare lo stile di vita delle minoranze etniche. Se il meteo lo consente ci fermiamo fino al tramonto per ammirare il gioco di luci e ombre che si riflettono sui campi irrigati. Pranzo e cena sono previsti al ristorante.

Oggi è il giorno clou del nostro viaggio nello Yunnan, perché visitiamo le sue celebri risaie terrazzate. Un paesaggio straordinario, che dà il meglio di sé quando i campi sono irrigati, tra novembre e marzo. Iniziamo dal punto panoramico di Duoyishu al sorgere del sole (condizioni climatiche permettendo). Proseguiamo per il villaggio di A Zheke, celebre per le abitazioni a forma di fungo tipiche delle popolazioni Hani e Yi. Passeggiamo tra le stradine del villaggio per apprezzare lo stile di vita delle minoranze etniche. Se il meteo lo consente ci fermiamo fino al tramonto per ammirare il gioco di luci e ombre che si riflettono sui campi irrigati. Pranzo e cena sono previsti al ristorante.

Oness Resort Yuanyang Terrace
Hotel previsto (o similare) per i giorni 10, 11|
giorno
12
Yuanyang - Kunming

Riprendiamo il nostro viaggio facendo ritorno a Kunming, che raggiungiamo nel pomeriggio. Kunming, capoluogo dello Yunnan, è il centro politico, economico e culturale della provincia. Il clima mite le ha fatto meritare l’appellativo di “Città dell’eterna primavera”. Qui visitiamo il parco del Lago Verde, scopriamo il mercato locale, dalle merci veramente originali, e passeggiamo per le strade della città antica. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Riprendiamo il nostro viaggio facendo ritorno a Kunming, che raggiungiamo nel pomeriggio. Kunming, capoluogo dello Yunnan, è il centro politico, economico e culturale della provincia. Il clima mite le ha fatto meritare l’appellativo di “Città dell’eterna primavera”. Qui visitiamo il parco del Lago Verde, scopriamo il mercato locale, dalle merci veramente originali, e passeggiamo per le strade della città antica. Il pranzo e la cena sono previsti in dei ristoranti locali.

Jen Kunming By Shangri-La
Hotel previsto (o similare) per i giorni 12|
giorno
13
Kunming - Rientro

Il nostro viaggio nello Yunnan è arrivato alla sua conclusione e dobbiamo ora prepararci a salutare questa terra straordinaria. Veniamo accompagnati all'aeroporto locale con un trasferimento privato, in tempo utile per salire a bordo del nostro volo di ritorno che ci riporta in Italia, con scalo a Pechino.

Il nostro viaggio nello Yunnan è arrivato alla sua conclusione e dobbiamo ora prepararci a salutare questa terra straordinaria. Veniamo accompagnati all'aeroporto locale con un trasferimento privato, in tempo utile per salire a bordo del nostro volo di ritorno che ci riporta in Italia, con scalo a Pechino.

Prossime partenze

Modifica il campo 'Inserisci la tua città di partenza' per visualizzare le date previste per la tua città.

Viaggi simili
15 Giorni da 5.790€ a persona

Le Tappe:

Pechino
,
Grande Muraglia Cinese
,
Xi'an
,
Chengdu
,
Shanghai
,
Guilin
,
Yangshuo
,
Hong Kong

11 Giorni da 3.690€ a persona

Le Tappe:

Pechino
,
Grande Muraglia Cinese
,
Xi'an
,
Chengdu
,
Shanghai

12 Giorni da 3.890€ a persona

Le Tappe:

Pechino
,
Grande Muraglia Cinese
,
Xi'an
,
Guilin
,
Yangshuo
,
Shanghai

Informazioni sulla destinazione

La Cina ha un'estensione immensa, pari a circa 30 volta quella del territorio italiano e per questo è molto complesso poter dare delle indicazioni generali sul clima di questo paese. Le regioni di Pechino e Xi’An rientrano nella zona di clima continentale con inverni molto freddi, estati calde e piovose e stagioni intermedie brevi. La zona di Shanghai rientra invece nella zona climatica temperata con inverni miti ed estati calde e piovose. La zona meridionale, dove si trova Hong Kong, rientra nella fascia climatica sub tropicale con inverni molto miti ed estati calde e molto piovose. Per un viaggio “classico” della Cina i periodi migliori sono sicuramente la primavera e l’autunno. L’estate può diventare molto torrida, soprattutto nel sud del paese dove aumentano anche le precipitazioni, a causa del monsone asiatico.

Ai cittadini italiani l’ingresso in Cina è consentito con il solo passaporto con almeno sei mesi di validità residua. Non è più necessario richiedere il visto consolare per viaggi di durata inferiore ai 15 giorni. Qualora si decidesse di prolungare oltre i 15 giorni la propria permanenza nel territorio della Repubblica Popolare Cinese, sarà necessario richiedere il visto consolare prima della partenza alle rappresentanze diplomatiche consolari cinesi in Italia. Il sito Viaggiare Sicuri, gestito dal Ministero degli affari esteri, segnala casi di diniego all’ingresso in Cina per alcuni passeggeri che avevano recentemente visitato la Turchia e altri paesi mediorientali. L’ambasciata Cinese in Italia ha assicurato che ai cittadini italiani muniti di passaporto ordinario italiano con timbri di viaggi recenti in Turchia o in altri paesi del Medio Oriente non sarà negato l’ingresso nel paese. Prima della partenza è sempre necessario verificare che non ci siano variazioni alle norme di ingresso in Cina; a questo scopo siete pregati di consultare il sito Viaggiare sicuri. Cittadini di nazionalità diversa rispetto a quella italiana dovranno verificare le norme di ingresso presso le rappresentanze diplomatiche della Repubblica Popolare Cinese in Italia.

È in vigore in tutto il Paese l'ora di Pechino che anticipa quella italiana di 7 ore. Durante il periodo dell'ora legale in Italia la differenza è di 6 ore.

Nessun tipo di vaccinazione viene richiesto per l'ingresso in Cina. La qualità del servizio sanitario in Cina non è elevata. Sono pochi i medici che parlano inglese e i costi di degenza ospedaliera per i cittadini stranieri sono assai elevati. Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni contro: tetano, poliomielite, difterite, febbre tifoide, epatite A e B, e Meningococco. Si raccomanda di evitare di bere l’acqua di rubinetto, di non assumere cibi preparati per strada anche se cotti, di lavare sempre verdura e frutta, di munirsi dei farmaci di prima necessità e di portare con sé i farmaci di cui si fa uso abituale.

La moneta cinese è il renminbi e l’unità di base è lo yuan. A Hong Kong la valuta è il dollaro di Hong Kong mentre nella regione di Macao la moneta è la pataca. Si consiglia di cambiare il denaro una volta arrivati in Cina e non prima di partire. Il cambio può essere effettuato negli aeroporti (poco consigliato per il tasso di cambio svantaggioso), nelle filiali della Bank of China, negli alberghi e in alcuni grandi centri commerciali. È consigliabile conservare la ricevuta del cambio per eventuali controlli doganali e per poter ricambiare la valuta locale in valuta estera al momento della partenza. Le carte di credito sono diffuse nelle grandi città e meno altrove. A Hong Kong si possono utilizzare senza problemi. Prima di partire meglio chiedere maggiori informazioni presso la propria banca. Sono molto diffusi i pagamenti tramite app dello smartphone, come Wechat Pay o AliPay, che sono app alle quali va vincolata una carta di credito. Le due maggiori banche cinesi hanno sportelli bancomat diffusi in tutto il territorio e aperti 24 ore su 24. Agli sportelli è possibile selezionare la lingua. Prima di partire è meglio controllare con la propria banca che non si attivino blocchi antifrode ed eventuali commissioni o nuovi PIN.