Spagna: viaggi, vacanze e itinerari

Spagna

Nelle nobili terre di Don Chisciotte e Colombo, dell'euforica Barcellona e della magnificente Madrid, dei contrasti e delle integrazioni fra cultura moresca, cristiana ed ebraica. Frutti di bellezza multiculturale.

Home / Destinazioni / Europa / Spagna

Spagna

Terra baciata dal sole, la Spagna è un trionfo di colori, sapori e suoni, caratterizzata da un vivido folklore che rende ogni viaggio un'esperienza indimenticabile. Dai silenzi delle valli Asturiane alla movida madrilena, dalla paella alla sangria, dalla corrida al flamenco, la Spagna ha mille volti e un'anima ricca e coinvolgente. I viaggi in Spagna permettono di scoprire importanti testimonianze dell'arte romana, medievale e moderna custodite nelle splendide città, così tante che è impossibile citarle tutte, ognuna resa unica dalle proprie tradizioni e da ritmi di vita che non possono che conquistare. Grazie a un tour in Spagna è possibile lasciarsi affascinare dai ritmi frenetici della vita notturna, ma anche dagli sconfinati paesaggi andalusi, dai colori dei parchi naturali, dalle spiagge e dalle valli boscose del nord, accarezzate dai freschi venti oceanici. Visitare la Spagna significa scoprire un mondo nuovo e antico al tempo stesso: un'esperienza da ripetere.

Le aree geografiche in evidenza

Baciata dal sole tutto l'anno, accarezzata dalle acque di un mare blu profondo e animata dal ritmo travolgente del flamenco: l'Andalusia,...

Scopri di più

La Catalogna è una regione della Spagna orientale, giusto al confine con la Francia, con una storia e una cultura particolarissime. È una delle...

Scopri di più

La nostra selezione

Viaggi Guidati consigliati

Viaggio Barcellona e Madrid - Spagna
6 giorni a partire da € 1.240 per persona
Viaggio Cuore della Spagna Medievale - Spagna
8 giorni a partire da € 1.450 per persona
Viaggio Spagna Classica - Spagna
9 giorni a partire da € 1.430 per persona

Itinerari su misura consigliati

Viaggio Eredità Andalusa - Spagna
9 giorni a partire da € 470 per persona
Viaggio Città patrimonio dell'Umanità - Spagna
8 giorni a partire da € 410 per persona
Viaggio Spagna: la via dell'argento - Spagna
9 giorni a partire da € 440 per persona

Approfondimenti

Quando andare in Spagna?

La soleggiata Spagna è apprezzata dai numerosi visitatori tutto l'anno. Se si desidera visitare il paese nei mesi invernali, l'ideale è recarsi a nord oppure a sud perché le temperature non sono particolarmente rigide. Lo stesso vale per chi vuole concedersi un viaggio in Spagna nei mesi estivi perché il clima è caldo, ma non afoso. Per visitare le bellezze architettoniche e paesaggistici delle città che sorgono nella parte centrale del paese, l'ideale è invece organizzare un viaggio in primavera o autunno per evitare inverni rigidi ed estati particolarmente calde.

Cosa mangiare in Spagna?

La cucina spagnola si presenta come una commistione delle tradizioni culinarie dei popoli che nel corso dei secoli hanno dominato il Paese: fenici, romani, arabi, ognuno ha lasciato segni del proprio passaggio, ad esempio l'uso dell'olio e delle spezie. Da non dimenticare l'importanza che ha rivestito per la cucina spagnola la scoperta dell'America, infatti dal nuovo continente sono stati importati prodotti come patate, pomodori, cacao e caffè, oggi largamente utilizzati. I piatti tipici della cucina spagnola sono prevalentemente a base di pesce nelle zone costiere e di carne nella parte centrale del Paese, accompagnati con contorni di verdure. Proprio a base di carne e di pesce è il piatto spagnolo più famoso: la paella. Da assaggiare, le tapas, sfiziosi antipasti serviti in quasi tutti i locali, e la tortilla, una frittata con patate, nonché le zuppe, anche fredde come il gazpacho. Oltre alla famosa crema catalana, i dolci spagnoli sono per lo più a base di mandorle e miele, come nella tradizione mediorientale, o biscotti, ottimi da gustare insieme al vino oppure alla sangria, nota bevanda dal gusto fruttato. Nelle feste popolari non mancano svariati tipi di frittelle come i churros, da inzuppare nella cioccolata calda.

Cosa occorre sapere per organizzare un viaggio in Spagna?

Accanto allo spagnolo castigliano, nel Paese sono considerate lingue ufficiali anche il catalano, parlato in catalogna e nella Comunità Valenziana, il basco, parlato nei Paesi Baschi e in Navarra e il galiziano. La religione maggiormente professata in Spagna è quella cattolica, ma il paese ospita diversi luoghi di culto che permettono anche a musulmani, ebrei e induisti di praticare la propria religione. Molto sentite sono le feste religiose come il Natale, ma ancora di più la Pasqua che è celebrata con riti spettacolari soprattutto in Andalusia. Qui la Settimana Santa è scandita da processioni oceaniche e vivide rappresentazioni della morte di Cristo. Molto partecipate sono anche le feste popolari che si tengono nei mesi estivi come la tradizionale corsa dei tori di San Fermín oppure la festa della Tomatina, durante la quale è possibile assistere al lancio di pomodori tra gli abitanti di Buñol, nella Comunità Valenziana. Sempre in estate, ad agosto, si svolge uno degli eventi più particolari e attesi: la discesa del fiume Sella, nelle Asturie, in canoa. Altre feste note, che hanno luogo però nel mese di marzo, sono le Fallas, durante le quali la città di Valencia si riempie di carri allegorici.

Quali sono i numeri utili da conoscere per viaggiare in Spagna?

Anche in Spagna è attivo il numero europeo per le emergenze: 112. Ad esso si aggiungono gli altri numeri telefonici utili spagnoli: - 062 per chiamare la Guardia Civile – 091 per contattare la Polizia nazionale – 080 oppure 085 sono i recapiti per chiamare i Pompieri in base alle regioni in cui si soggiorna – 016 è invece il numero che si può contattare nei casi in cui si è vittima di violenza.

Quali sono gli orari degli esercizi commerciali in Spagna?

Gli orari commerciali spagnoli dipendono dalle diverse zone. In generale i negozi aprono dalle 9.30 alle 13.30 e dopo la siesta riaprono dalle 16.30 alle 20.00. I centri commerciali invece fanno orario continuato dalle 10.00 alle 21.00. Tuttavia, nelle zone costiere gli esercizi commerciali restano aperti più a lungo ed è possibile fare acquisti anche fino alle 22.